Iscriviti

Orrore in Vietnam: scopre che il marito violenta la figlia e lo evira nel sonno

Un padre ha abusato della figlia adolescente. Ripreso da una telecamera nascosta, è stato evirato nel sonno dalla moglie che ha preferito farsi giustizia da sé.

Esteri
Pubblicato il 25 marzo 2022, alle ore 14:07

Mi piace
0
0
Orrore in Vietnam: scopre che il marito violenta la figlia e lo evira nel sonno

Ascolta questo articolo

Una storia terribile, quella che sto per raccontarvi… una storia agghiacciante avvenuta a Son La, provincia del Vietnam nord-occidentale dove una donna, di fronte agli abusi sessuali provocati dal marito alla figlia adolescente, ha deciso di “farsi giustizia da sè”.

Il racconto di questo drammatico episodio, riportato dal prestigioso Sun, ci invita a riflettere su quanto le violenze sessuali sui minori siano una piaga ancora troppo radicata, difficile da estirpare.

L’accaduto 

Stando a quanto ricostruito dal Sun, una donna, dopo aver ascoltato il racconto della figlia adolescente (vittima degli abusi), è rimasta letteralmente sconvolta. La ragazzina, puntando il dito contro il padre, lo accusava di molestarla da tempo. Continuando l’uomo a negare le accuse e a dichiararsi estraneo ai fatti, la donna ha così deciso di farsi giustizia da sè, giungendo, da sola, a scoprire la verità.

 La mamma ha scelto di credere alla figlia, installando una telecamera nascosta nella stanza della ragazza, proprio davanti al suo letto. Così facendo, ha visto con i suoi occhi le immagini della ragazza violentata da suo marito e ha deciso di dargli la giusta punizione, evirandolo nel sonno con un coltello da cucina, per poi buttar via il membro e consegnarsi alla polizia, mostrando in commissariato tutti i filmati della violenza che era riuscita a riprendere. 

Il molestatore è stato ricoverato d’urgenza e operato a causa della gravità della ferita. Attualmente è in condizioni stabili, anche se i medici non gli hanno potuto ricostruire l’organo che era stato gettato dalla moglie e che, nonostante le ricerche della polizia, non è ancora stato trovato. Per ora sono state avviate le indagini, senza emettere alcuna accusa contro moglie e marito.

La vicenda, per certi aspetti, ricorda quella accaduta qualche anno fa in India, dove un 40enne di Sirisedu è stato evirato dalla moglie dopo una serie di abusi perpetrati ai danni della stessa, quando tornava a casa spesso ubriaco. Un gesto dettato dalla rabbia ma anche dalla volontà di proteggersi e proteggere i figli da quella scena orribile. Ora rischia di essere incriminata per tentato omicidio ma non è pentita, dicendo di aver agito per autodifesa. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Caterina Lenti

Caterina Lenti - Una storia davvero agghiacciante, da brividi, quella accaduta in Vietnam. Posso solo mettermi per un attimo nei panni di questa povera donna che si è vista violentare la figlia dal marito. Come si fa a sopportare un simile dolore? Sicuramente la giustizia farà il suo corso, prendendo gli opportuni provvedimenti nei confronti del molestatore.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!