Iscriviti

Norvegia, è ritorno alla normalità: via tutte le restrizioni anti Covid

Dal 25 settembre nel Paese nordico sono cessate tutte le restrizioni anti pandemia, fine anche dell'obbligo di distanziamento e di utlizzo delle mascherine, possibilità di stringersi la mano. Il 90,6% della popolazione è completamente vaccinata.

Esteri
Pubblicato il 25 settembre 2021, alle ore 19:46

Mi piace
0
0
Norvegia, è ritorno alla normalità: via tutte le restrizioni anti Covid

La Norvegia dal 25 settembre ha abolito ogni tipo di restrizione anti pandemia. Lo ha annunciato al Paese la Premier Erna Solberg. Non sarà quindi più necessario rispettare il distanziamento sociale, mentre i locali notturni e i ristoranti potranno tornare ad operare a pieno regime. In sostanza nel Paese ci sarà un pieno ritorno alla normalità. “Sono trascorsi 561 giorni da quando abbiamo introdotto le misure più severe in Norvegia in tempo di pace… ora è giunto il momento di tornare a una normale vita quotidiana” – così ha annunciato il Primo Ministro Solberg alla nazione. Si tratta della quarta ed ultima tappa del Paese prima del completo ritorno alla vita pre Covid. 

L’obiettivo è stato raggiunto comunque a fatica, in quanto il Governo di Oslo ha dovuto tardare nel porre fine alle restrizioni in quanto ci sono stati svariati casi di contagio e numerosi focolai, i quali però sono stati contenuti grazie ad un efficace opera di contact tracing. La decisione della Premier è stata comunicata pochi giorni dopo la sconfitta alle elezioni legislative che hanno segnato il ritorno al potere del Partito laburista (Ap) di Jonas Gahr Store.

Sì alle strette di mano

In Norvegia sarà possibile anche tornare a stringersi la mano, un gesto semplice ma che a causa della pandemia di Covid-19 le persone avevano dimenticato. Nel Paese si potrà usufruire dei mezzi pubblici anche non indossando la mascherina, cosa che, attualmente, è bene precisarlo, costituisce soltanto una raccomandazione e non un obbligo

Inoltre ci saranno anche delle novità per quanto riguarda quarantene e altre restrizioni per chi entra in territorio norvegese dall’estero. Le restrizioni sono abolite per chi arriva dallo Spazio economico europeo, dallo spazio Schengen, dal Regno Unito e dalla Svizzera. Dall’inizio della pandemia in Norvegia ci sono stati “soltanto” 850 decessi dovuti al coronavirus Sars-CoV-2.

In totale il 90,6% della popolazione ha ricevuto almeno una dose di vaccino, precisamente il 76% della popolazione ha ricevuto almeno una dose di vaccino anti Covid, mentre il 67% è completamente vaccinato. “Il coronavirus rimarrà tra noi ancora per anni” – così ha detto la Premier Solberg, che non ha escluso un ritorno alle restrizioni se i contagi dovessero tornare ad aumentare. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Federico Sanapo

Federico Sanapo - Quello che sta accadendo in Norvegia ci deve far riflettere. Una volta raggiunta una abbonandante quota di popolazione vaccinata si abbandoneranno automaticamente tutte le restrizioni in vigore, in quanto la nazione sarà al sicuro. Per questo è importante correre a vaccinarsi, in modo che l'emergenza finisca il più presto possibile.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!