Iscriviti

No vax incinta si ammala di Covid e perde il bambino: pentita di non essersi vaccinata

Una donna no vax è stata contagiata dal Covid, perdendo il bambino che i medici hanno cercato di salvare con un cesareo d'urgenza. Lei e il marito sono pentiti di non essersi vaccinati.

Esteri
Pubblicato il 17 settembre 2021, alle ore 14:53

Mi piace
0
0
No vax incinta si ammala di Covid e perde il bambino: pentita di non essersi vaccinata

Quella che sto per raccontarvi è la storia di una coppia no vax, Juan Guevara e sua moglie Esmeralda Ramos di Victor,in California. La donna era incinta al settimo mese,quando ha contratto il Covid assieme al marito.

Nessuno dei due era vaccinato. Le sue condizioni sono improvvisamente peggiorate, al punto che si è reso necessario il ricovero in terapia intensiva. I medici hanno avvisato il marito che non sentivano più il battito del cuore del bambino, così le hanno fatto un cesareo d’urgenza.

La ricostruzione dei fatti 

Il bimbo, che avrebbe dovuto nascere a novembre, era già morto. La storia di questa coppia di Victorville, in California, a circa 60 miglia da Los Angeles, è stata raccontata dal Washington Post, a cui Juan ha dichiarato: “La gente si pentirà di non essersi vaccinata, proprio come me, che sono un gran testardo”. 

E’ stato proprio Juan, 44 anni, a manifestare, per primo, i sintomi della malattia, a metà agosto, con febbre, brividi e mal di gola. Poco dopo è risultato positivo al tampone. Due giorni dopo aver ricevuto il risultato, anche sua moglie Esmeralda, incinta, ha cominciato a lamentare dolori muscolari, mal di testa e di schiena, tosse.

Così ha deciso di recarsi in ospedale, mentre il marito è rimasto a casa con i loro due bambini di 2 e 7 anni, quest’ultimo contagiato, a sua volta. Nelle settimane successiva le condizioni della donna sono peggiorate, al punto da essere trasferita in terapia intensiva sino alla telefonata, arrivata domenica scorsa, in cui l’ospedale informava Juan dell’assenza di battito cardiaco del bambino che la coppia aveva pensato di chiamare Jonathan Julius. 

Esmeralda è in condizioni critiche in ospedale. Il marito, ora pentito di non aver fatto il vaccino, ha dichiarato che non avrebbe dovuto ascoltare o lasciarsi influenzare dalle opinioni altrui sul vaccino, rivolgendo un invito a tutti: “Indossate la mascherina e fatevi vaccinare il prima possibile. La gente se ne pentirà proprio come me”. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Caterina Lenti

Caterina Lenti - Una morte terribile quella del piccolo che Esmeralda, no vax convinta, aveva in grembo. Mi auguro che più gente possibile comprenda a fondo l'importanza del vaccino e quanto esso sia prezioso per contrastare il Covid, oltre all'osservanza delle norme anti-contagio, come l'indossare le mascherine. Riposa in pace piccolo e veglia sulla tua famiglia.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!