Iscriviti

Muore soffocata dal suo vomito: era salita sul Kamikaze al luna park

Una giovane adolescente di 19 anni è deceduta dopo un blocco delle vie respiratorie causato dal suo stesso vomito. La giovane si trovava su una giostra del parco divertimenti di Istanbul.

Esteri
Pubblicato il 3 settembre 2021, alle ore 17:00

Mi piace
1
0
Muore soffocata dal suo vomito: era salita sul Kamikaze al luna park

Doveva essere una giornata all’insegna del divertimento e dell’allegria, invece si è tramutata in tragedia. Dalla Turchia arriva una notizia che ha dell’incredibile: un’adolescente è morta soffocata dal suo stesso vomito durante un giro in una giostra chiamata Kamikaze. I gestori del parco divertimenti hanno ignorato le richieste dei genitori che chiedevano insistentemente di fermare il mezzo.

Stando alla ricostruzione dei fatti, la diciannovenne Zeynep Gunay è svenuta durante il giro. Dopo essere stata trasportata d’urgenza in ospedale, per la giovane non c’è stato nulla da fare. Ma cos’è successo su quella giostra? Dalla ricostruzione fatta anche grazie alla testimonianza di alcuni testimoni, la giovane ha iniziato a sentirsi male e vomitare.

A causa dei continui giri in aria, il vomito sembra si sia incastrato in gola, precludendo così alla giovane la possibilità di respirare. Zeynep er una studentessa brillante che voleva diventare uno psicologo. La famiglia, che ha assistito alla scena, ha capito sin da subito che qualcosa non andasse, da qui la richiesta di fermare la giostra.

Ma la loro richiesta non è stata presa seriamente. I gestori del parco divertimenti si sono perfino rifiutati di chiamare i soccorsi, anzi hanno suggerito ai genitori di dare qualche schiaffo in faccia alla giovane per rianimarla. La famiglia dell’adolescente è stata così costretta a chiamare personalmente un’ambulanza.

I fatti sono avvenuti nel Hayrola Luna Park nel quartiere Avcilar di Istanbul. Se il mezzo su cui si trovava Zeynap si fosse fermato subito e se fossero stati chiamati immediatamente i soccorsi, probabilmente la giovane non sarebbe morta. Ora la famiglia ha dichiarato di voler andare in fondo alla questione per accertare le responsabilità dei gestori del Luna Park.

Non è ancora chiaro se la famiglia ha presentato già denuncia alle autorità. Non è a prima volta che una persona muore durante un giro sulle montagne russe. Negli scorsi mesi è accaduto un fatto simile negli Stati Uniti. In questo caso alla donna le si era recisa un’arteria e subito un’emorragia interna.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Tiziana Terranova

Tiziana Terranova - La vicenda che è accaduta ad Istanbul è davvero incredibile. Non si può morire in questo modo. L'addetto della giostra doveva fermare immediatamente il mezzo e accertarsi che la giovane stesse bene. Spero che la famiglia faccia accertare le responsabilità dei proprietari del luna par, che hanno dimostrato di agire con molta negligenza.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!