Iscriviti

Muore in un incidente durante il viaggio di nozze: la famiglia si adira contro lo sposo, colpevole

Il viaggio di nozze di una coppia di neosposini si è trasformato in tragedia nel momento in cui la donna ha perso la vita per colpa di un incidente; alla guida il marito.

Esteri
Pubblicato il 20 novembre 2022, alle ore 12:14

Mi piace
2
0
Muore in un incidente durante il viaggio di nozze: la famiglia si adira contro lo sposo, colpevole

Ascolta questo articolo

Il matrimonio, il viaggio di nozze, entrare in una nuova famiglia che ti accoglie come fossi un figlio sono alcune delle situazioni che accadono. Purtroppo un viaggio di nozze e la felicità appena raggiunta mette fine a una neosposa che muore in un incidente con la golf car guidata dal marito che sarebbe responsabile della morte della moglie, come affermano i parenti che si rivoltano contro di lui.

Secondo i parenti della donna, l’uomo sarebbe il responsabile di quanto accaduto e dell’incidente con uno dei parenti della neosposa che su Facebook la ricorda con un messaggio, ma anche con il desiderio di renderle giustizia con queste parole: “Non preoccuparti tesoro, sarà fatta la tua volontà” con una emojii che mostra la rabbia provata.

Un po’ di tempo fa, Robbie Awad e Marina Hanna di anni 29, si sono giurati amore eterno con le famiglie di entrambi che li hanno celebrati in quel di Sidney. Le loro foto sono state pubblicate sui vari account social con commenti di benvenuto in famiglia al neosposo. A distanza di tre giorni dai festeggiamenti, sono partiti per la luna di miele nel Queensland.

Purtroppo, la loro felicità è durata pochi istanti. Durante il tragitto in auto, la golf car alla cui guida vi era il marito si è ribaltata con Hanna che è caduta sulla strada per poi morire nell’impatto per via delle ferite riportate. Entrambe le famiglie si sono abbracciate e sostenute in questo dolore dandosi supporto.

L’11 novembre, Awad è stato accusato di una guida condotta senza cura e attenzione causando la morte della moglie. Inoltre, sempre secondo gli agenti, l’uomo ha commesso anche altri reati: guidava senza la cintura di sicurezza ed era al cellulare. Il 5 dicembre apparirà davanti al tribunale di Proserpine in modo da chiarire la sua posizione.

Il Daily Mail Australia racconta che i familiari della donna si sarebbero rivoltati contro l’uomo, reo della morte della moglie e avrebbero anche interrotto i rapporti.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Simona Bernini

Simona Bernini - Una vicenda molto triste che porta via una moglie al marito e anche una amica, una figlia alle persone che le volevano bene. Il viaggio di nozze è diventato una tragedia per tutta la famiglia e soprattutto per quest'uomo che rischia di essere condannato per omicidio. Sicuramente dovrà rispondere di molte accuse, come la guida al cellulare e senza cintura.

Lascia un tuo commento
Commenti
Fabrizio Ferrara
Fabrizio Ferrara

20 novembre 2022 - 13:30:02

Cosa possono, le leggi degli uomini, togliere a una persona che ha già perso la sua anima gemella?

0
Rispondi
Fabrizio Ferrara
Simona Bernini

20 novembre 2022 - 14:52:47

????

0
Fabrizio Ferrara
Fabrizio Ferrara

20 novembre 2022 - 16:35:37

Nel senso, certo che passerà guai per aver guidato col cellulare e in modo poco sicuro, ma gli è morta la moglie e di questo si sentirà responsabile per sempre.

0
Simona Bernini
Simona Bernini

21 novembre 2022 - 09:35:33

Sono assolutamente d'accordo. Ho risposto da cellulare con la faccina triste, ma non capisco come mai vi sia il punto interrogativo. Il tuo concetto mi era chiarissimo.

0
Rispondi
Simona Bernini
Fabrizio Ferrara

21 novembre 2022 - 10:05:41

Ah ok: perfetto. Lieto che tu concordi :)

0