Iscriviti

Morto a 100 anni per Covid il capitano Tom Moore: aveva raccolto 32 milioni di euro contro il virus

Il capitano Tom Moore, veterano dell'esercito britannico, è morto a 100 anni a causa di una polmonite di Covid. Il commovente ricordo delle sue figlie e il suo impegno eroico nella lotta contro il virus.

Esteri
Pubblicato il 3 febbraio 2021, alle ore 13:10

Mi piace
1
0
Morto a 100 anni per Covid il capitano Tom Moore: aveva raccolto 32 milioni di euro contro il virus

Il capitano Tom Moore, veterano dell’esercito britannico nella Seconda Guerra Mondiale, non ce l’ha fatta a vincere il suo peggiore nemico ed è stato portato  via dal Covid…proprio lui che, in piena pandemia, era riuscito, con il suo instancabile impegno e con la sua determinazione, a raccogliere 32 milioni di euro di aiuti contro il Coronavirus.

Nelle settimane scorse era stato contagiato ma domenica è stato necessario, per via dell’aggravamento del suo quadro clinico, il ricovero in ospedale a Bedford, dove è deceduto per una severa polmonite.

Le imprese de capitano Tom Moore

Il veterano dell’esercito, originario di Keighley, nel West Yorkshire, era diventato famoso durante il primo lockdown nazionale, per aver percorso 100 giri del suo giardino nel Marston Moretaine, ne Bedfordshire, poco prima del compimento del suo 100 esimo compleanno. Sfidando l’età e utilizando il suo deambulatore, si è cimentato nell’encomiabile impresa con una finalità ben precisa: raccogliere fondi per gli ospedali e il personale sanitario, impegnato, in prima linea, nella lotta al Covid. 

I suoi sforzi sono stati premiati, tanto  da riuscire a raccogliere 32 milioni di euro, grazie al suo costante incoraggiamento, rivolto ai connazionali, a donare. 

Il gesto non è passato inosservato alla regina Elisabetta

L’impresa del capitano Moore non è rimasto inosservato dalla regina Elisabetta che ha riconosciuto il suo impegno e, sul proposta di Boris Johnson, lo ha insignito de titolo di sir.  La morte del capitano ha lasciato un grande vuoto in tutti coloro che lo hanno amato e apprezzato nella sua vita terrena, per la sua grande generosità.

Sono state le figlie, Ingram-Moore e Lucy Teixaire, in una nota, a comunicare il decesso del padre, con queste parole: “E’ con grande tristezza che annunciamo la morte del nostro caro padre, il capitano Sir Tom Moore. Siamo così grate di essere state con lui durante le ultime ore della sua vita e al capezzale attraverso i video”, ringraziando il personale sanitario che  ha assistito il loro papà  così straordinariamente. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Katia Lenti

Katia Lenti - Una persona buona d'animo, generosa, strappata alla veneranda età di 100 anni dalla vita terrena a causa del Covid. Riposa in pace grande uomo, riposa in pace capitano Sir Tom Moore e grazie per la tua raccolta fondi che è servita a risollevare un po le sorti degli ospedali e del personale sanitario.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!