Iscriviti

Morte ambasciatore Attanasio: ucciso il procuratore che indagava sulla strage

La vittima è William Hassani, ucciso durante un'imboscata avvenuta nelle scorse ore sulla strada RN2, la stessa dove hanno perso la vita l'ambasciatore italiano Luca Attanasio, il carabiniere Iacovacci e l'autista Mustapha Milambo.

Esteri
Pubblicato il 5 marzo 2021, alle ore 12:47

Mi piace
1
0
Morte ambasciatore Attanasio: ucciso il procuratore che indagava sulla strage

Il procuratore del territorio di Ruthsuru, William Hassani, è stato ucciso nelle scorse ore in Congo, precisamente sulla strada RN2, la stessa dove qualche giorno fa hanno perso la vita l’ambasciatore italiano in Congo, Luca Attanasio, il carabiniere Vittorio Iacovacci e l’autista Mustapha Milambo. Secondo quanto riportano fonti di informazoni congolesi, il magistrato stava tornando da un vertice sulla sicurezza tenuto a Goma. Al momento non sono ben note le circostanze dell’attacco, ma si sarebbe trattato di un’imboscata

Secondo l’esercito congolese, che ha emanato una nota, l’imboscata sarebbe stata tesa da alcuni militari “che stavano vessando la popolazione innalzando barricate lungo la strada per razziare i villaggi indisturbati”. L’informazione in questione è stata anche riportata in Italia dal quotidiano Repubblica e da SkyTg24. Hassani era tra l’altro il procuratore che stava indagando sulla strage in cui hanno perso la vita il nostro ambasciatore e il giovane carabiniere originario di Saronno. 

Indagini in corso

“Ucciso in una imboscata il procuratore che indagava sulla morte del nostro ambasciatore del carabiniere di scorta e del loro autista nel nord Kivu. Situazione molto particolare”. Con queste parole il sito di informazione Geopolitical Center annuncia il decesso del procuratore Hassani. Al momento sono in corso le indagini per stabilire con esattezza quanto accaduto. La notizia si è sparsa in breve tempo in tutto il mondo. 

Geopolitical Center è un gruppo di analisi strategica, militare e politica con base in Italia. Le autorità nostrane attendono quindi informazioni su quanto accaduto oggi in Congo, dove ha perso la vita il procuratore che indagava sulla strage in cui sono morti due servitori dello Stato italiano. Da ricostruire per bene anche la dinamica dell’imboscata odierna. 

Sempre fonti congolesi sostengono che i soldati, una volta visto il convoglio, avrebbero cominciato ad aprire il fuoco, colpendo a morte il procuratore e ferendo alcuni soldati di scorta che lo accompagnavano. Sul caso si potranno conoscere ulteriori particolari nelle prossime ore: un’altra tragedia, quella avvenuta sulla RN2, che ha sconvolto tutto il Paese africano.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Federico Sanapo

Federico Sanapo - Altra tragedia in Congo. Questa volta a perdere la vita è stato il procuratore che indagava sulla strage in cui ha perso la vita l'ambasciatore italiano Luca Attanasio e Vittorio Iacobazzi, carabiniere di Saronno. Nell'attacco perse la vita anche l'autista Mustapha Milambo. Anche su questo caso ci saranno indagini volte a stabilire le responsabilità.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!