Iscriviti

Messico: resti umani in un passeggino. Sospettati 10 omicidi

Arrestata una coppia messicana che trasportava resti umani in un passeggino. I due sono sospettati di aver ucciso almeno 10 donne e rimarranno in stato di fermo per tutta la durata dell'indagine.

Esteri
Pubblicato il 9 ottobre 2018, alle ore 15:30

Mi piace
3
0
Messico: resti umani in un passeggino. Sospettati 10 omicidi

Sembra la trama di un thriller, una coppia messicana che cammina per strada con un passeggino dentro il quale sono nascosti resti umani, presumibilmente di donne.

Tuttavia è un fatto vero e reale che si è verificato nei giorni scorsi ad Ecatepec un sobborgo a nord di Città del Messico. Il pubblico ministero di Ecatepec ha aperto un’indagine più ampia, i quanto le due persone fermate sono sospettate di aver ucciso almeno altre dieci donne. 

Le indagini

Dall’indagini, infatti, sono emersi fatti davvero raccapriccianti. Dopo l’arresto di Juan Carlos e Patricia, i nomi dei due assassini, la polizia messicana ha perquisito alcuni edifici; in due di questi sono stati trovati resti umani nascosti in otto secchi e coperti con il cemento. Negli edifici in questione c’erano anche due frigoriferi che contenevano sacchetti di plastica con altri resti umani probabilmente ancora da “smaltire”. 

Intanto, nella città di Ecatepec è scattata la protesta degli abitanti i quali sono scesi per strada con candele e fiori bianchi per dire basta al femminicidio che da anni sta dilaniando molte città messicane. Le persone hanno manifestato pacificamente ricordando, anche con delle foto, quante donne e ragazze hanno perso la vita in questi anni proprio come le ultime vittime ritrovate nei giorni scorsi. 

Il Messico, tristemente noto per il cartello del narcotraffico e per gli omicidi efferati, da diversi anni assiste ad un sempre crescente femminicidio che non effettua alcuna differenza tra donne adulte e ragazze, spesso anche minorenni. 

Sarà, come accade spesso in Messico, un’indagine e successivo processo molto discusso e tribolato. Basti pensare che quasi il 90% dei crimini rimane impunito. Questa volta, però, data la paura e il malcontento dell’opinione pubblica potrebbe avere un esito completamente diverso dal passato. Il pubblico ministero intanto sta facendo luce sugli altri cadaveri trovati che potrebbero essere collegati proprio a Juan Carlos e Patricia

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Ciro D'agostino

Ciro D'agostino - Una notizia del genere in qualsiasi altra nazione farebbe scalpore, in Messico dove avvengono anche decine di omicidi al giorno, forse un po' meno. Questo episodio si aggiunge ad una lunga lista di omicidi, soprattutto di donne, molti dei quali non risolti o passati impuniti. In questo caso, però, l'opinione pubblica sembra aver preso una posizione ben chiara e probabilmente questa volta potremmo assistere ad un esito processuali diverso dal solito.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!