Iscriviti

Meghan Markle: gli otto privilegi a cui dovrà rinunciare

Meghan Markle è tornata a Londra, raggiante come non mai, per i suoi ultimi impegni ufficiali; da aprile dovrà rinunciare ad almeno otto privilegi della corona.

Esteri
Pubblicato il 6 marzo 2020, alle ore 14:58

Mi piace
8
0
Meghan Markle: gli otto privilegi a cui dovrà rinunciare

Nelle scorse ore Meghan Markle è atterrata a Londra per onorare i suoi ultimi impegni ufficiali: la donna, che è apparsa rilassata e sorridente nel suo abito turchese, il 31 marzo dirà addio al suo stato di Senior Member of the Royal Family. Dal primo aprile, l’ex attrice americana ed il marito, saranno liberi da molti impegni, ma anche da molti privilegi.

Tra le rinunce più lussuose che la Duchessa di Sussex dovrà fare c’è la ristrutturazione di Frogmore Cottage a Windsor. La tenuta, che prima era composta da diverse abitazioni, è stata ristrutturata ed unificata per il volere dei Sussexes, ma a spese dei contribuenti inglesi; scegliendo di non essere più Senior Royal, Harry e Meghan dovranno rimborsare i sudditi delle spese pari a tre milioni di dollari.

Il medesimo discorso vale per lo staff: dopo l’annuncio della Megxit, la Regina Elisabetta, ha dichiarato che non provvederà più a pagare le spese del personale impegnato permanentemente a Frogmore Cottage. Tutti coloro che lavoravano per i Duchi di Sussex, infatti, sono stati licenziati e ridistribuiti in altre tenute reali.

Harry e Meghan, inoltre, dovranno provvedere da soli al mantenimento delle guardie del corpo: il Canada ha provveduto alle spese di sicurezza dei Duchi fino ad ora, ma dal primo aprile i due passeranno dallo status di membri della Famiglia Reale a semplici cittadini. Nessun governo, nè quello inglese e nemmeno quello oltreoceano, sarà più obbligato a pagare per i Sussexes.

Da quando si sono trasferiti definitivamente in Canada, Harry e Meghan, hanno partecipato ad un evento di JP Morgan, che si è tenuto a Miami, e secondo alcune indiscrezioni anche ad un altro appuntamento alla Stanford University. In entrambi gli impegni, però, la coppia si sarebbe autofinanziata, non trattandosi più di Royal tour, com’era stato quello dello scorso settembre in Sudafrica.

La cognata di Meghan, e forse rivale, Kate Middleton, prende regolarmente in prestito i gioielli della Regina Elisabetta: non è raro, infatti, vederla indossare tiare, orecchini e collane. L’ex attrice americana non ha mai avuto questo privilegio e, certamente, non lo avrà dopo il primo aprile, dal momento che non parteciperà più a nessun evento reale.

La Markle, inoltre, non potrà più indossare una tiara. La donna ha indossato tale gioiello solo una volta, durante l’attesissimo matrimonio con il Principe Harry; dicendo addio ai Windsor, e rinunciando al suo stato di Senior Royal, l’ex attrice americana si è preclusa ogni possibilità di replicare.

Un altro privilegio a cui i Duchi di Sussex dovranno rinunciare è la privacy: la stampa britannica, infatti, ha un accordo con la Famiglia Reale che prevede il divieto di pubblicare scatti paparazzati che ritraggono i membri della corona. Dal momento in cui Harry e Meghan hanno scelto di diventare dei semplici cittadini, o al massimo celebrità, il contratto cessa di esistere ed i fotografi di tutto il mondo sono liberi di immortalarli, proprio come è successo nell’ormai celebre passeggiata di Meghan, con Archie nel marsupio ed i cani al guinzaglio, a Vancouver.

Infine, il piccolo Archie ed eventuali altri bambini che nasceranno in futuro perderanno lo status di Royal Baby, non essendo più Harry e Meghan Royal Senior. Per i Duchi, quindi, non ci saranno più cerimonie solenni per festeggiare nascite o matrimoni, così come non verrà più realizzata alcuna oggettistica a tema.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Laura Filippi

Laura Filippi - Le libertà ottenute da Harry e Meghan con l'addio alla Famiglia Reale sono sicuramente molte, così come i privilegi che sono costretti ad abbandonare. Mentre i fan della coppia apprezzano questo gesto di indipendenza dalla Regina e dai contribuenti inglesi, molti altri si domandano quanto tempo impiegheranno a pentirsi della scelta.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!