Iscriviti

L’ex bodyguard di Lady D: “Con lei in vita i figli non si sarebbero allontanati”

Intervistato da Vanity Fair UK, Ken Wharfe, ex guardia del corpo di Lady Diana, ha rivelato che quest’ultima avrebbe fatto di tutto per riavvicinare i due figli, non consentendo a Harry e Meghan di trasferirsi negli Stati Uniti.

Esteri
Pubblicato il 2 settembre 2020, alle ore 17:11

Mi piace
11
0
L’ex bodyguard di Lady D: “Con lei in vita i figli non si sarebbero allontanati”

Diana non avrebbe mai permesso che la tensione tra i fratelli salisse così in alto”. A sostenerlo è Ken Wharfe, ex guardia del corpo di Lady D, intervistato da Vanity Fair UK in occasione del 23esimo anniversario della morte della principessa triste, avvenuto il 31 agosto 1997 a seguito di un controverso incidente automobilistico nel tunnel dell’Alma a Parigi.

Per l’ex servitore reale che dal 1986 al 1988 si occupò della sicurezza di William w Harry, diventando nel 1993 guardia del corpo personale dell’ex moglie del principe Carlo, quella tragica fatalità ha cambiato molte cose all’interno della royal family. Lui che tra le altre cose collaborò alle attività di supervisione della sicurezza durante il funerale di Lady D, si è convinto che in ragione del suo nobile animo, mai e poi mai avrebbe permesso ai figli di litigare.

In altre parole avrebbe fatto di tutto per raggiungere in tempi brevi un accordo che avrebbe riportato la serenità. “Se oggi vedesse il loro litigio, ne sarebbe molto turbata”, ha aggiunto la storica guardia del corpo, ricordando che una come lei sarebbe stata in grado di appianare ogni loro screzio. Considerando poi la sua indole, si è convinto che li avrebbe messi uno di fronte all’altro, facendoli riflettere e tornare più uniti che mai.

Senza poi tralasciare che è stata proprio lei a crescerli avendo cura di trasmettere principi come l’onestà e la trasparenza, Ken Wharfe conclude affermando che con Lady Diana ancora in vita, Harry e Meghan non si sarebbero mai allontanati dalla famiglia reale inglese. Con la sua influenza, è dunque logico ipotizzare che “non avrebbero lasciato Kensington Palace”.

Tutto ciò non significa però che tra i due non esistano più contatti. Solo pochi giorni fa, William e Harry hanno firmato un comunicato ufficiale, con cui hanno dichiarato l’intenzione di inaugurare a Sunken Garden una statua in memoria della madre: la cerimonia avverrà l’1 luglio 2021 in occasione di quello che sarebbe stato il suo 60esimo compleanno.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Antonio Sorice

Antonio Sorice - Credo che quanto sostenuto dall’ex guardia del corpo di Lady D sia del tutto condivisibile. Lady Diana era molto legata ai suoi due figli e non avrebbe mai permesso che tra di loro calasse il gelo. In effetti era una sorta di guida autorevole, la cui mancanza si continua a sentire anche a distanza di 23 anni dalla sua tragica scomparsa.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!