Iscriviti

Lanciato nello spazio il super razzo di Space X, con a bordo una Tesla Roadster elettrica

È partito da Cape Canaveral il razzo Falcon Heavy, ideato dal visionario imprenditore di SpaceX, Elon Musk. Compiuto un altro passo verso il futuro.

Esteri
Pubblicato il 7 febbraio 2018, alle ore 17:13

Mi piace
11
0
Lanciato nello spazio il super razzo di Space X, con a bordo una Tesla Roadster elettrica

È partito con successo da Cape Canaveral il razzo Falcon Heavy ideato dal genio visionario Elon Musk, sulle note di “Life on Mars” di David Bowie. Ha lasciato tutti con il fiato sospeso fino alla partenza avvenuta con successo e accompagnata da fragorosi applausi.

All’interno del razzo è presente un’altra creazione di Musk: la Tesla Roadster (giunta alla seconda versione). Il Falcon Heavy è uno dei razzi con capacità di trasporto più elevate (circa 54 tonnellate in un’orbita compresa tra 160 e 2000 chilometri dalla Terra, e 22.000 chilogrammi in un’orbita di 36.000 chilometri di quota), secondo solo al Saturn V che ha portato l’uomo sulla Luna durante l’operazione della Nasa “Apollo”.

Il lancio è avvenuto con circa un’ora di ritardo rispetto a quanto concordato a causa del vento forte. Non c’era a bordo alcun equipaggio, ma soltanto un carico speciale come quello dell’auto sportiva rossa, prodotta dalla casa automobilistica Tesla.

Elon Musk ha twittato: “Falcon Heavy lancia un’auto su Marte”. L’idea dell’imprenditore a capo di Space X è sempre stata quella di poter portare l’uomo su Marte in un futuro non molto lontano, utilizzando delle navette capaci di trasportare 200 uomini alla volta, con lo scopo di conquistare il pianeta rosso.

Questo sogno potrebbe realmente realizzarsi se si riuscisse a mettere a punto un razzo più potente e più grande di quello che oggi ha orbitato nello spazio. L’inaugurazione del Falcon Heavy, avvenuta sulle note di “Life in Mars”, è stata davvero emozionante, ed ha avuto un enorme successo.

Il nucleo centrale del razzo è atterrato su una piattaforma posizionata nell’Oceano Atlantico, mentre i razzi laterali sono tornati a Cape Canaveral, da dove sono partiti. Oggi è stato segnato un altro passo verso la visione di Elon Musk che vede, nel futuro prossimo, la possibilità di colonizzare pianeti al di fuori della Terra, e di farlo con mezzi accessibili a tutti, e non troppo costosi. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Emanuela Arlotta

Emanuela Arlotta - Credo che dovrebbero esserci più persone capaci di sognare in grande come sa fare Elon Musk, un indiscusso genio che non si ferma nemmeno di fronte a ciò che viene comunemente considerato 'impossibile'. Credo nelle capacità dell'uomo che può superare ogni barriera, e pensare di poter raggiungere i propri obiettivi con caparbietà e forza di volontà.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!