Iscriviti

La Regina Elisabetta potrebbe dimettersi, Carlo presto Re?

Secondo i tabloid inglesi la Regina Elisabetta potrebbe decidere di dimettersi dagli impegni di corte entro 18 mesi; il Principe Carlo potrebbe finalmente prendere il suo posto.

Esteri
Pubblicato il 29 novembre 2019, alle ore 11:32

Mi piace
10
0
La Regina Elisabetta potrebbe dimettersi, Carlo presto Re?

Poco dopo la scandalosa intervista rilasciata dal Principe Andrea, il quale ha confermato i legami con il finanziere accusato di abusi sessuali su minori, un’altra inaspettata notizia arriva da Buckingham Palace: la Regina Elisabetta avrebbe deciso di dimettersi dal suo ruolo. A fornire lo scoop sono sempre i solirti ben informati di corte, che forse tifano per l’eterno erede al trono, Carlo.

A dare la notizia è stato il Daily Mail che, secondo quanto riportato in un suo pezzo, motiva la possibilità tramite il recente incontro tra il Principe Carlo e suo padre, Filippo. I due si sarebbero riuniti nella tenuta di Sandrigham, decidendo le sorti del Principe Andrea a seguito dei fatti che lo vedono coinvolto. E sarebbe stato proprio questo suo presunto ruolo nell’allontanamento del fratello a fare dedurre che, l’eterno erede al trono, sia pronto a ricoprire una posizione importante nella monarchia inglese.

Carlo, quindi, potrebbe diventare il Principe Reggente: il titolo identifica un Principe che governa a seguito dell’assenza, o dell’incapacità, del reale Sovrano. In questo modo, esso, potrebbe finalmente prendere il controllo degli affari di corte lasciando che Elisabetta II resti comunque la Regina.

Sarebbero sempre i media inglesi, inoltre, a dare una scadenza a tale passaggio: secondo loro, infatti, esso avverrà nei prossimi diciotto mesi, quando Sua Maestà compirà 95 anni e potrebbe dicidere di uscire definitivamente dagli impegni ufficiali. Anche Filippo, qualche anno, prima decise di uscire dalla scena pubblica proprio a quell’età. A dimostrazione di questa tesi anche la partecipazione di Queen Betty agli ultimi impegni ufficiali: se nel 2016 partecipò a 332 eventi, nel 2018 li aveva già ridotti a 283; Carlo, invece, ha presenziato a 507 impegni.

Al momento, comunque, non risulta nessuna conferma o smentita da corte, probabilmente già abbastanza impegnata con le recenti vicissitudini familiari: “Lo scandalo che ha coinvolto il principe Andrea ed Epstein ha dato al principe Carlo l’opportunità di farsi avanti e di dimostrare che è in grado di portare avanti la corona. (…) Carlo (…) ha agito in maniera decisa, come il re che presto potrebbe diventare”, avrebbe dichiarato a The Sun una fonte vicina alla famiglia.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Laura Filippi

Laura Filippi - Una notizia sicuramente inaspettata che potrebbe, per un po', togliere i riflettori puntati sul Principe Andrea e sulla coppia formata dal Principe Harry e Meghan Markle. Infatti se, ultimamente, nessuno sembra dormire sonni tranquilli a Palazzo, il Principe Carlo e la consorte Camilla sembrano avere sempre un atteggiamento impeccabile, degno di due sovrani.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!