Iscriviti

Kosovo, ingoia un mini telefono con tutta la batteria: i medici lo estraggono

Un uomo di 33 anni è stato operato in una clinica gastroenterologica di Pristina, in Kosovo, dove era stato ricoverato dopo aver ingoiato un mini telefono con tutta la batteria. L'uomo è stato operato e la sua storia condivisa sui social.

Esteri
Pubblicato il 1 settembre 2021, alle ore 16:50

Mi piace
0
0
Kosovo, ingoia un mini telefono con tutta la batteria: i medici lo estraggono

Quella che sto per raccontarvi è una storia insolita, avente per protagonistaa un 33enne, operato lunedì nella clinica gastroenterologica di Pristina, in Kosovo, dove era ricoverato.  L’uomo ha ingoiato un mini telefono provvisto di batteria, tenendolo nello stomaco per ben 4 giorni, fino a quando i medici glielo hanno estratto.

La storia è stata raccontata dallo stesso medico specialista, capo dell’equipe di intervento dell’ospedale, il gastroenterologo Skender Telau, che ha condiviso sui social le foto dell’operazione. 

L’accaduto

Il 33enne, accusando malesseri sempre più gravi, si è recato in ospedale, dove ha riferito di aver ingerito un telefono cellulare….notizia confermata attraverso i raggi X. L’uomo ha raccontato che il telefono era nel suo stomaco da 4 giorni. A seguito di un consulto con gli altri medici e dopo aver attentamente valutato il problema, Telaku ha deciso di sottoporre ad un intervento minimamente invasivo il 33enne. 

Il dottore ha deciso di smontare direttamente il cellulare nell’addome del paziente, permettendo, così, di poter rimuovere, in via endoscopica, il telefono in 3 parti che sono state estratte senza dover praticare un’incisione nell’addome. Su facebook il medico ha precisato che senza tagliare lo stomaco, ma con l’ausilio della chirurgia endoscopica, è stato possibile tirare fuori il telefono in 3 parti. L’uomo ha ingoiato un mini telefono che riesce a stare nel palmo di una mano, perfettamente funzionante e con tanto di batteria al litio. Ciò che tutti vogliono sapere è il motivo per cui l’uomo ha deciso di ingoiare un cellulare, ma purtroppo non è stata chiarita la motivazione sdi un simile gesto. 

Secondo quanto ha raccontato il dottor Telaku ai media locali, l’uomo era cosciente di aver ingerito il cellulare ma per quattro giorni ha continuato a fare la sua vita come se nulla fosse. Solo quando ha iniziato ad accusare malesseri sempre più gravi ha deciso di andare in pronto soccorso: la Tac ha confermato la presenza del telefono,con tanto di batteria al litio, nel suo addome e così i medici hanno iniziato ad organizzare l’intervento per rimuoverlo.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Caterina Lenti

Caterina Lenti - Una storia davvero insolita che sembrerebbe frutto della fantasia, eppure è successa per davvero e si è conclusa positivamente grazie alla prontezza e alla preparazione del personale medico che, tramite un intervento minimamente invasivo, è riuscito a suddividere il telefono in 3 parti e a tirarlo fuori, scongiurando terribili conseguenze.

Lascia un tuo commento
Commenti
Fabrizio Ferrara
Fabrizio Ferrara

01 settembre 2021 - 17:09:31

Uhm...son quasi sicuro di averlo recensito...

0
Rispondi