Iscriviti

Kobe Bryant: il profondo dolore della moglie Vanessa

Sono arrivate le prime parole della moglie di Kobe Bryant, Vanessa Laine che, attraverso un lungo post su Instagram, ha scritto un discorso toccante, ringraziando i milioni di persone per il sostegno ricevuto.

Esteri
Pubblicato il 30 gennaio 2020, alle ore 17:59

Mi piace
Kobe Bryant: il profondo dolore della moglie Vanessa

Sono arrivate le prime parole della moglie di Kobe Bryant, Vanessa Laine che, sulla sua pagina di Instagram, ha voluto ricordare il marito e la figlia con un toccante messaggio. La donna ha chiesto di pregare per loro e ha sottolineato che non ci sono delle parole per descrivere un dolore così grande.

Queste sono le dichiarazioni che dimostrano il grande affetto e che fanno commuovere: “Vorrei solo poterli abbracciare, baciarli e benedirli”. Il toccante messaggio si è aperto con i ringraziamenti da parte di Vanessa e delle sue figlie nei confronti delle persone che da tutto il mondo non le hanno fatto sentire sole, grazie al loro affetto. Il messaggio è proseguito in questi termini: “Grazie per tutte le preghiere, ne abbiamo sicuramente bisogno”.

Le parole toccanti di Vanessa

Ha continuato dicendo di essere rimasta completamente devastata dall’improvvisa scomparsa del marito adorato, Kobe, così come della dolce Gianna, definita come una figlia amorevole, premurosa e meravigliosa, e sorella straordinaria di Natalia, Bianka e Capri. Inoltre Vanessa ha precisato di essere anche devastata per la morte delle altre sette persone nel corso dell’incidente in elicottero.

Queste sono le parole al riguardo: “Siamo anche devastate per le famiglie che hanno perso i loro cari domenica e condividiamo intimamente il loro dolore”. La moglie di Kobe Bryant ha chiesto anche rispetto per la privacy che è necessaria in questo momento. Ha fatto questa richiesta in questi termini: “Vi chiediamo di garantirci il rispetto e la privacy di cui avremo bisogno per navigare in questa nuova realtà”.

Nelle ore seguenti al post di Vanessa, è arrivato il comunicato da parte dei Los Angeles Lakers su Twitter e nella giornata di domani ci sarà il ritorno in campo della squadra. Sono arrivate le parole del coatch Vogel, che ha affermato: “Abbiamo sempre voluto renderlo orgoglioso di noi”.

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!