Iscriviti

Joselyn Calo: la Kim Kardashian messicana muore durante un intervento di risollevamento glutei

Notizia sconvolgente quella della modella ed influencer Joselyn Calo, morta durante un intervento di risollevamento glutei. In tanti i messaggi e post di cordoglio per la morte della sosia messicana di Kim Kardashian.

Esteri
Pubblicato il 21 dicembre 2020, alle ore 15:08

Mi piace
0
0
Joselyn Calo: la Kim Kardashian messicana muore durante un intervento di risollevamento glutei

Joselyn Cano, nata a marzo1990,aveva festeggiato quest’anno il suo trentesimo compleanno. Segni particolari? Bellissima, tanto da essere ritenuta la sosia messicana di Kim Kardashian per via delle sue forme sinuose e prorompenti e per il suo grande potere social, avendo al suo seguito ben 13 milioni di followers su Instagram. 

La modella e influencer, con un passato di studentessa di Microbiologia presso la San Diego State Universitiy, viveva a Newport Beach, in California e si era recata in Colombia per un intervento di chirurgia estetica, un’operazione di sollevamento glutei. Purtroppo la modella è deceduta il 7 dicembre. Secondo quanto riferito dagli esperti, le è stato accidentamente iniettato in vena il grasso, entrato poi nel flusso sanguigno, formando coaguli che hanno portato al decesso della giovane influencer. 

Gli ultimi studi su questi interventi chirurgici e i messaggi di cordoglio

Il funerale di Joselyn Calo è stato trasmesso in streaming in diretta You Tube dalla California da Akes Family Funeral Hories. Dal momento della diffusione della tragica notizia, sul web è partita un’ondata di tributi da parte di amici, followers e fan, sconvolti dalla notizia della scomparsa della ragazza. 

Un amico scrive: “Eri come una sorella mer me. Una migliore amica, una persona straordinaria. Le mie preghiere vanno a te e alla tua famiglia”, mentre la modella Instragram Lina Mercer ha twittato la morte scioccante della modella, dicendosi devastata da quanto accaduto. C’è poi, chi mette in luce come il ricorso alla chirurgia estetica possa essere stato quasi eccessivo, per stare necessariamente al passo con gli standard di bellezza della società.

Gli interventi di brazilian butt lift, di rimodellamento dei glutei, in passato sono stati spesso oggetto di critiche per via della loro pericolosità.  Uno studio ha rivelato  che il tasso di mortalità di questa procedura è di circa 1 su 3000 mentre secondo Usa Today, i dati dicono che potrebbe arrivare fino a 1 su 5000.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Katia Lenti

Katia Lenti - Il dover raggiungere necessariamente un ideale di bellezza inculcato dalla società porta molte giovani ragazze a sottoporsi ad una serie di pericolosissimi interventi di chirurgia estetica per riscuotere successo o, semplicemente, per assomigliare a qualche volto dello spettacolo noto. Tragedie come quella di Joselyn Cano, ribattezzata "la Kim Kardashian messicana" non dovrebbero accadere.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!