Iscriviti

Jair Bolsonaro accusa Leonardo DiCaprio di aver contribuito agli incendi in Amazzonia

Le accuse mosse dal Presidente del Brasile nei confronti di DiCaprio sono pesanti: secondo lui, l'attore statunitense avrebbe pagato qualcuno affinché appiccasse incendi nella Foresta Amazzonica.

Esteri
Pubblicato il 3 dicembre 2019, alle ore 23:09

Mi piace
10
0
Jair Bolsonaro accusa Leonardo DiCaprio di aver contribuito agli incendi in Amazzonia

Sarebbe guerra aperta tra Leonardo DiCaprio ed il Presidente del Brasile Jair Bolsonaro; quest’ultimo, infatti, avrebbe accusato il celebre attore di avere finanziato le Ong al fine di appiccare gli incendi che hanno devastato l’Amazzonia. L’accusa, quindi, colpirebbe proprio uno degli esponenti che, per salvare la foresta, avrebbe versato una cifra da capogiro: 5 milioni di dollari.

Leonardo DiCaprio, però, non ha perso la sua compostezza, rispondendo tramite il suo seguitissimo profilo Instagram dove ha pubblicato un post, seguito dalla didascalia: “In questo momento di crisi per l’Amazzonia, sostengo il popolo brasiliano che lavora per salvare il proprio patrimonio naturale e culturale (…) un esempio sorprendente, commovente e umile dell’impegno e della passione necessari per salvaguardare l’ambiente. È in gioco il futuro di questi insostituibili ecosistemi e sono orgoglioso di sostenere i gruppi che li proteggono“.

Inoltre, conclude affermando di non aver finanziato le organizzazioni interessate, come dichiarato da Bolsonaro; al contrario, l’attore informa di volersi impegnare nel sostegno delle comunità indigene brasiliane e tutti coloro che lavorano al fine di proteggere la Foresta Amazzonica.

Un discorso che evidenzia come DiCaprio non accetti le accuse del Presidente del Brasile. Il riferimento è collegato ad una dichiarazione rilasciata da Bolsonaro a Madrid, in occasione della 25esima Conferenza delle Nazioni Unite sul Clima. Il brasiliano avrebbe esordito dicendo: “Questo Leonardo DiCaprio è un fico, vero? Dando il denaro per incendiare l’Amazzonia“: un’affermazione senz’altro molto pesante e che deve aver fatto ragionevolmente infuriare l’attore statunitense.

Il Presidente, con il suo discorso, farebbe riferimento ai 2 milioni di dollari che sono stati donati da Earth Alliance, la fondazione creata da DiCaprio, alle Ong brasiliane impegnate a spegnere gli incendi che hanno devastato la Foresta Amazzonica. Successivamente, tali organizzazioni, sarebbero state accusate di aver provocato quegli stessi incendi. L’attore americano, da sempre impegnato nelle tematiche ambientali, si è dichiarato estraneo ai fatti, anche continuando con le donazioni a favore della popolazione brasiliana. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Laura Filippi

Laura Filippi - L'accusa lanciata dal Presidente del Brasile Jair Bolsonaro lascia senza parole. Così come deve aver indisposto l'attore statunitense, Leonardo DiCaprio, che si dimostra da sempre molto attento e sensibile in merito alle faccende ambientali. Ammirevole, comunque, l'impegno che l'attore dimostra verso le popolazioni brasiliane che lavorano per salvare l'Amazzonia.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!