Iscriviti

Irlanda, nasce in treno e come regalo riceve 25 anni di biglietti gratis

Una bambina irlandese è nata in un treno diretto a Dublino. La compagnia irlandese Iarnród Éireann (Irish Rail) si è subito congratulata, regalando alla neonata 25 anni di biglietti gratis per viaggiare con loro.

Esteri
Pubblicato il 16 giugno 2019, alle ore 12:24

Mi piace
4
0
Irlanda, nasce in treno e come regalo riceve 25 anni di biglietti gratis

Sembra la tipica scena di un film. Una donna che partorisce in un treno e fortunatamente un medico si trova a bordo di quel treno per assisterla nel parto. Non era però la scena di un film ma la realtà. E’ accaduto sul treno Galway-Dublino. La bambina è venuta alla luce alle tre di pomeriggio dell’11 giugno. Un imprevisto fortunato quello accaduto alla mamma della bimba.

Una delle addette del vagone ristorante ha sentito le urla della donna dentro la toilette ed ha capito subito che qualcosa non andava. E’ stata allertata subito l’ambulanza e per fortuna a bordo del treno c’era anche un medico. Il dottor Alan Devine, coadiuvato da due assistenti presenti anche loro su quella corsa, hanno fatto tutto il possibile per far partorire la donna senza complicazioni.

Per ragioni di privacy non sono stati resi noti i nomi della mamma e della piccola neonata ma quello che è certo è che entrambe stanno bene ed all’arrivo a Dublino entrambe sono state trasportate all’ospedale. Questo bizzarro episodio però non è stato l’unico nel suo genere. Infatti un lieto evento c’è stato alla stazione londinese di Waterloo ed anche su un treno parigino; anche in quest’ultimo caso, la compagnia ha regalato 25 anni per viaggiare gratis.

Anche in Italia si sono inventati un incentivo promozionale per chi partorisce in uno dei punti nascita dell’azienda sanitaria del Veneto orientale. Un ombrellone e due lettini per due settimane da sfruttare per l’estate negli stabilimenti balneari di alcune delle spiagge più famose del litorale veneto, Bibione, Caorle, Eraclea, Jesolo. 

Insomma dei veri e proprio premi per chi si trova per caso in treno o in uno dei punti nascita del Veneto orientale. Sicuramente sentiremo ancora parlare di nascite bizzarre sui treni o in qualsiasi altro inusuale luogo per partorire. Storie come queste lasciano il sorriso sulla bocca.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Beatrice Cinnirella

Beatrice Cinnirella - Veramente una storia bizzarra ma allo stesso tempo bella ed emozionante. Una storia che ti porta il cuore verso la speranza, verso la vita. La mamma e la bimba sono state molto fortunate ad aver trovato sul convoglio un medico e delle infermiere, altrimenti questa vicenda avrebbe potuto prendere contorni molto più complessi.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!