Iscriviti

Indonesia: 25 persone estratte vive dalla miniera d’oro

Sono 25 gli uomini recuperati vivi dalla miniera crollata in Indonesia, altri 30 sono ancora sotto le macerie. Sette i corpi senza vita. Il mestiere di cercatore d'oro ha i suoi rischi, soprattutto se "improvvisato"

Esteri
Pubblicato il 28 febbraio 2019, alle ore 17:21

Mi piace
6
0
Indonesia: 25 persone estratte vive dalla miniera d’oro

E’ successo martedì scorso in Indonesia, nel nord dell’isola di Sulawesi, una sessantina di persone sono rimaste sepolte vive a causa del crollo di una miniera d’oro abusiva. La costruzione in legno, messa in piedi senza alcuna licenza, improvvisamente, ha ceduto lasciando i minatori intrappolati sotto le macerie.

Le operazioni di ricerca e salvataggio continuano da martedì; oltre 140 uomini si sono messi a scavare, anche a mani nude, pur di recuperare i superstiti. Dopo due giorni dal crollo è stata diffusa la notizia che sono state salvate 25 persone, ma una trentina di minatori sono ancora sepolti e intrappolati tra le macerie. I corpi senza vita recuperati sono sette, ma si teme che il numero possa aumentare.

La miniera

La miniera si trova in un’area povera dell’Indonesia; qui centinaia gli uomini si sono improvvisati cercatori d’oro o lo sono diventati dopo aver fatto l’esperienza sul campo. Tutti loro sperano di arricchirsi, di lasciare alle spalle una vita di povertà e di cominciare a vivere in maniera più dignitosa. Basterebbe poco, ma non sempre è così.

Soprattutto in Asia e in Africa il fenomeno dei cercatori d’oro è in aumento. Purtroppo, spesso, queste persone non seguono le norme sulla sicurezza, lavorano senza protezioni adeguate e, improvvisandosi minatori, si espongono a pericoli di vario genere: crolli improvvisi delle strutture e rischio di contaminazione da mercurio.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Marilena Carraro

Marilena Carraro - Penso sia normale per chi è povero e intravvede una strada per vivere più dignitosamente, cercare di percorrerla. Se poi l'esperienza dice "non è mai successo nulla" o si tende a pensare "perché dovrebbe succedere proprio a me" allora esporsi al rischio è inevitabile. Quando di base c'è l'arricchirsi per arricchirsi questo non lo capisco proprio.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!