Iscriviti

Incendi in California: il vento peggiora la situazione. In milioni le vittime di un blackout

Numerosi gli incendi in California e il fornitore di elettricità stacca la corrente, lasciando 2 milioni di persone in blackout completo. Rivolta contro la società.

Esteri
Pubblicato il 11 ottobre 2019, alle ore 19:20

Mi piace
3
0
Incendi in California: il vento peggiora la situazione. In milioni le vittime di un blackout

La California è un posto in cui gli incendi sono sempre presenti. Come se non bastasse, il forte vento che soffia da quelle parti aiuta le fiamme ad estendersi su territori molto più ampi. Questo rende molto più difficoltoso l’intervento dei soccorsi. A correre al riparo è anche il fornitore di energia elettrica Edison che ha provveduto, infatti, a tagliare l’elettricità in varie contee, lasciando al buio circa 20 mila persone, anche se il tasso di persone lasciate al buio sarà molto più alto. 

Le contee lasciate senza luce sono Los Angeles, Kern, San Bernardino e Ventura, ma nelle prossime ore toccherà pure a quelle di Santa Ana: saranno altre migliaia le persone che resteranno senza elettricità. Proprio per questo motivo, si sono sollevate polemiche circa il comportamento precauzionale dei fornitori.

Incendi in California: blackout per milioni di persone

I blackout sono cominciati da metà settimana e hanno raggiunto numeri storici mai toccati prima.  In tanti, infatti, si stanno chiedendo il motivo di questa precauzione eccessiva: alcuni pensano sia per evitare incidenti mortali. A propria difesa risponde la Pacific Gas & Electric, che spiega come a San Francisco siano state registrare raffiche di vento prossime ai 120 km/h.

Abbiamo riscontrato diversi casi di danni e di pericoli imminenti causati da forti venti, compresi i rami caduti entrati in contatto con le linee aeree”, ha spiegato Sumeet Singh, vice presidente della società, “Se ci fosse passata corrente elettrica, avrebbero potuto incendiarsi”. Proprio nella giornata di mercoledì, infatti, per questo motivo circa 2 milioni di persone sono rimaste senza elettricità mentre invece, nella giornata di giovedì, quando la situazione è stata leggermente migliore, le persone senza corrente sono scese a mezzo milione.

Proprio giovedì, il pericolo di incendi si è diffuso in California a causa dei venti provenienti dal Sud. Sono stati distrutti parchi e alcune case. I clienti arrabbiati hanno preparato una rivolta contro la società che fornisce elettricità. Quest’ultima ha dovuto alzare delle barriere poiché uno di essi ha tirato delle uova contro un ufficio, ma anche un mezzo di trasporto della società è stato preso d’assalto con un proiettile. Il governatore punta il dito contro la Pacific Gas & Electric, per aver gestito male la situazione.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Francesco Menna

Francesco Menna - Una situazione piuttosto bizzarra quanto curiosa e pericolosa. Per fortuna, ai dipendenti della società non è successo niente: sarebbe il colmo che i dipendenti paghino a proprie spese in termini di aggressioni fisiche una cattiva gestione da parte dei piani alti della società. Gli incendi in California sono quasi la norma.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!