Iscriviti

Il rapper Mac Miller si spegne a 26 anni per overdose

Si è spento il giovane rapper Mac Miller, alla tenera età di 26 anni, per overdose. Il suo corpo è stato trovato senza vita nella sua abitazione in California dove il giovane lottava da tempo con i suoi problemi legati al consumo di stupefacenti.

Esteri
Pubblicato il 8 settembre 2018, alle ore 19:37

Mi piace
4
0
Il rapper Mac Miller si spegne a 26 anni per overdose

Dalla California arriva una tragica notizia ovvero quella della morte del giovane rapper Malcolm James McCormick, in arte Mac Miller, che si è spento a soli 26 anni per overdose. Da tempo il cantante lottava con i suoi problemi legati alla droga e all’uso massiccio di vari stupefacenti che lo hanno allontanato dai suoi affetti e dalla sua carriera.

Mac Miller è stato trovato senza vita all’interno della sua camera da letto, nella sua abitazione sita a San Fernando Valley, e subito il triste comunicato ha raggiunto il mondo intero, che piange e si unisce al dolore della sua famiglia. Il rapper è stato legato sentimentalmente con Ariana Grande, condividendo con lei momenti veramente importarti e, nonostante la loro recente rottura, tra i due è sempre rimasto un legame ricco d’affetto.

All’epoca del tragico attentato di Manchester, il rapper ha sostenuto molto l’amata Ariana, salendo con lei sul palco durante il tributo alle vittime e, anche se l’amore è svanito, la talentuosa cantante porterà sempre con sè i magici momenti trascorsi insieme a Miller, dimenticando le difficoltà di un rapporto rovinato dalla dipendenza di lui dagli stupefacenti.

Il giorno prima della sua morte, il rapper ha rilasciato una lunga intervista, raccontando i suoi umori e le sue fragilità: “Non vorrei davvero solo la felicità. E non voglio neanche la tristezza. Non voglio essere depresso. Voglio essere in grado di avere giorni buoni e giorni brutti”. Inoltre ha aggiunto che la sua carriera è stata per lui fonte di grande soddisfazione, ma al tempo stesso il suo lavoro lo riempiva di pressioni, che diventavano via via sempre più pesanti: “Sento molta pressione. Molte volte nella mia vita ho utilizzato questa pressione per essere al livello a cui pensavo che avrei dovuto essere o a quello che avrei voluto essere percepito. E questo crea altra pressione.”

Nell’ultimo periodo i giornali hanno riportato molti articoli che parlavano dei problemi del giovane Mac, sopratutto quelli legati al suo recente incidente stradale (sempre causato dall’uso di stupefacenti) o pettegolezzi legati alla sua vita privata, cosi da turbare ancora di più l’animo già fragile del giovane. A proposito del suo rapporto con i media, il caparbio rapper ha affermato: “Ho trovato la libertà di vivere e lasciare che la gente dica di me quello che vuole. Se leggo un titolo completamente falso, penso: “Bene adesso un sacco di ragazzi penseranno questo di me”. Ma finchè c’è qualcuno che ascolta la mia musica e si crea questo rapporto, tutte le altre stronzate durano solo un giorno”.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Gaetano La Rocca

Gaetano La Rocca - Il mondo della musica perde un'altra stella, anche stavolta per cause davvero drammatiche. Questa triste notizia ha lasciato il mondo intero in lacrime, che si dispera per il tragico evento che ha colpito il giovane rapper. Purtroppo Mac non è riuscito a liberarsi e a superare la sua dipendenza dalla droga e proprio quest'ultima ha scelto per lui un finale davvero crudele.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!