Iscriviti

Guerra Russia-Ucraina, affondamento incrociatore Moskva: "Sono tutti morti"

Si tratta dell'equipaggio dell'incrociatore Moskva affondato nelle scorse ore, emergono ulteriori dettagli su quello che sarebbe stato non un incidente, ma un attacco ucraino. Per il momento silenzio dal Cremlino.

Esteri
Pubblicato il 16 aprile 2022, alle ore 18:34

Mi piace
0
0
Guerra Russia-Ucraina, affondamento incrociatore Moskva: "Sono tutti morti"

Ascolta questo articolo

Nelle scorse ore l’incrociatore russo Moskva è affondato molto probabilmente dopo un attacco da parte degli ucraini. Tra l’altro erano state le stesse autorità di Kiev a riferire dell’avvenuto bombardamento di una delle navi più grande della flotta russa. In un primo momento si era parlato di un incendio che aveva coinvolto il natante, e che come conseguenza aveva avuto l’esplosione dei 16 missili P-1000 Vulkan presenti a bordo. In queste ore sono emersi ulteriori dettagli su quanto accaduto. 

In primis, secondo fonti del governo ucraino, sarebbero stati utilizzati droni Bayraktar TB2 di fabbricazione turca che hanno avuto il compito di confondere il sistema di difesa aerea della nave. Visto che c’erano anche condizioni di tempesta è probabile che il sistema, anche grazie all’utilizzo dei droni, non si sia accorto dell’arrivo dei razzi Neptune, cirocostanza che ha consentito a questi ultimi di viaggiare dalla costa fin nel mare senza essere intercettati. 

Tutti morti

Sul Moskva c’erano 500 persone. Al momento non si sa che fine ha fatto l’equipaggio, ma secondo fonti di Kiev non ci sarebbero sopravvissuti. La nave sarebbe andata a fuoco in pochissimi minuti. Un rapporto di parte russa ha riferito che 50 membri dell’equipaggio sono stati tratti in salvo da una nave turca

Ma da quanto si apprende dai media internazionali non sarebbe stata fatta nessuna verifica in questo senso. Anton Gerashchenko, consigliere del ministero dell’Interno ucraino, ha riferito che i russi avrebbero deliberatamente nascosto la verità di quanto accaduto ai famigliari e agli amici delle persone che si trovavano imbarcati sul Moskva.

Nel frattempo i media russi hanno parlato di attacco grave e addirittura di Terza Guerra Mondiale e di confronto aperto con la Nato. Inoltre l’affondameto del Moskva, una delle navi più importanti e grandi della flotta russa, se il bilancio sarebbe confermato, sarebbe una delle più grandi tragedie umane di guerra dal secondo confitto mondiale ad oggi.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Federico Sanapo

Federico Sanapo - L'affondamento del Moskva è un fatto molto grave che ha sicuramente inasprito il conflitto in atto tra Russia e Ucraina. La tensione resta alle stelle in tutta Europa e non solo. Il mondo teme che il conflitto possa allargarsi e questo bisogna assolutamente evitarlo. Staremo a vedere che cosa succederà.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!