Iscriviti

Grecia: 61enne muore affogato dopo aver salvato i nipotini di 7 e 10 anni

Un nonno inglese 61enne è affogato in Grecia dopo aver salvato i nipotini di 7 e 10 anni. L'uomo si era accorto che i bambini erano in difficoltà a causa della corrente, ed è riuscito con le ultime forze a sollevarli su uno scoglio.

Esteri
Pubblicato il 20 ottobre 2021, alle ore 22:26

Mi piace
1
0
Grecia: 61enne muore affogato dopo aver salvato i nipotini di 7 e 10 anni

Un nonno inglese è morto da eroe, riuscendo a salvare dalle correnti i nipotini di 7 e 10 anni prima di soccombere alle acque e affogare. La tragedia si è consumata martedì pomeriggio in Grecia, dove il 61enne britannico si trovava in vacanza con la moglie, la figlia ed i nipotini a Creta.

L’uomo aveva portato i due nipoti a nuotare sulla spiagge del villaggio costiero Gouves. Quando si è reso conto che i bambini si trovavano in difficoltà a causa della forte corrente e delle onde, non ha esitato a lanciarsi in acqua per aiutarli, ma lui stesso si è trovato presto sopraffatto dalla forza del mare ed è stato sbattuto contro gli scogli.

Alcuni presenti, allertati dalle urla, hanno cercato di aiutare i tre lanciando una corda legata ad un salvagente. Il nonno è riuscito a spingere i bambini sopra le rocce, in modo da consentire loro di raggiungere il salvagente ed essere al sicuro. Dopo essersi assicurato che entrambi i bambini fossero al sicuro, i testimoni raccontano che il 61enne “è scomparso nelle acque, come se avesse finito le sue forze“.

Un bagnino ha raggiunto la scena con la propria imbarcazione, legandosi con una corda al gommone per non rimanere vittima delle correnti e cercando di recuperare il 61enne dalle acque. Solo quando è arrivato il team di soccorso è stato possibile recuperare il cadavere dell’uomo dal mare per poterlo portare sull’ambulanza che attendeva sulla spiaggia.

Almeno il nonno è riuscito a vedere i nipoti al sicuro“, ha raccontato un testimone sconvolto alla televisione locale in seguito alla tragedia. “Abbiamo cercato di tirarlo fuori, ma le correnti erano troppo forti e non ci siamo riusciti“, ha aggiunto un secondo testimone che ha cercato di salvare la vita del 61enne . I bambini, in stato di shock, sono stati trasportati in ospedale ma non avrebbero riportato ferite gravi.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Anna Santini

Anna Santini - Un pensiero ai poveri nipotini, che sono abbastanza grandi da capire cosa è successo. Purtroppo è una cosa che li seguirà per tutta la vita ed avranno bisogno di un supporto psicologico sul lungo termine per riuscire a metabolizzare questa tragedia e a trovare un modo di andare avanti con le loro vite.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!