Iscriviti

Giocatore perde il primo posto su Xbox dopo 11 anni. Eccone il motivo

Nei giorni scorsi, il videogiocatore più famoso della piattaforma Xbox ha dovuto cedere il suo primato, detenuto per ben 11 anni, vedendosi scavalcato dal suo storico rivale. Motivo? Non aveva fatto i conti con la vita reale...

Esteri
Pubblicato il 6 luglio 2017, alle ore 10:37

Mi piace
13
0
Giocatore perde il primo posto su Xbox dopo 11 anni. Eccone il motivo
Pubblicità

Una delle cose che il gaming multi-player ha innescato consiste – senza dubbio – nel fatto che i vari giocatori si accaniscono in vere e proprie maratone videoludiche, con lo scopo di scavalcare i loro avversari, per raggiungere quelle che sono le posizioni di classifica più prestigiose ed ambite. Vita reale permettendo: ne sa qualcosa il “mitico” Ray Cox, il giocatore col punteggio più alto di tutte le charts di Xbox che, dopo 11 anni di dominio incontrastato, ha dovuto cedere lo scettro ed il trono (virtuali) a causa di un piccolo “contrattempo” reale: il suo matrimonio!

Ray Cox, noto con il nickname di “stallion83”, vanta ancora – ad oggi – il record d’essere stato il primo giocatore ad aver raggiunto – nel lontano 2014 – il traguardo del milione di punti: record, questo, che gli meritò il badge “legendary unlocked status”, con tanto di coppettina virtuale in premio. A parte questo, Cox aveva costruito il suo dominio in ben 11 anni di faticoso impegno, senza mai dover cedere il primato in classifica a chicchessia: nessun gioco troppo difficile, o avversario troppo tenace, erano riusciti a metterlo mai a “tappeto”.

C’è riuscita, però, la fidanzata. Cox, infatti, si è sposato e, per qualche giorno, è stato assente dalla sua piattaforma di gioco preferita, godendosi una meritata luna di miele: nulla di male. Non fosse che, però, la sua classifica videoludica ne ha risentito: quando ha spento la consolle, per sposarsi, e per partire in vacanza con la neo sposa, il suo punteggio recitava “1.585.854 G” e valeva, appunto, il 1° posto della gaming chart Xbox ma, nel frattempo, il suo storico avversario, Stephen Rove – in arte “smernov” – c’ha dato sotto in Farming Simulator 15, il vendutissimo gestionale a tema agricolo sviluppato dalla Giants Software per PC, consolle, e device mobili, consentendogli di incrementare il suo punteggio a 1.591.490 G totali. Risultato? È presto detto: il sorpasso. 

A questo punto, Cox – informato della circostanza – non si è scomposto più di tanto, ed ha affidato a Twitter il suo commento sul perduto primato, dicendosi per nulla rammaricato dell’accaduto, visto che era stato troppo impegnato a fare sesso con la sua partner (evvai di frecciatina al nemico). Naturalmente, è assodato che, prima o poi, tornerà a battagliare per il primo posto nelle classifiche Xbox, ma – in quel caso – oltre a Rove – dovrà fare i conti con un nemico interno, in locale, off-line: la moglie!

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Fabrizio Ferrara

Fabrizio Ferrara - Ho letto questa storia mentre sorseggiavo il caffè stamani, e l'ho trovato davvero divertente. Non solo per la risposta, un po' da gradasso di stallion83 (beh, con questo nickname, cosa potevamo aspettarci?) ma anche e soprattutto per le implicazioni che questa vicenda ha portato alla luce: il fatto che, ormai, si vive quasi totalmente nel virtuale, tanto che la vita reale può quasi apparire una sorta di interferenza. Meno male che esistono i partner, a riportare i videogiocatori sulla terra, entro la giusta prospettiva delle cose!

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!