Iscriviti

Giappone, fiale del vaccino anti Covid Moderna contaminate con "sostanze estranee"

Lo riferiscono le autorità nipponiche, che hanno sospeso la somministrazione di 1,63 milioni di dosi, ne sono state trovate contaminate oltre 500.000. Le segnalzioni riguardano molti centri di vaccinazione del Paese.

Esteri
Pubblicato il 26 agosto 2021, alle ore 14:43

Mi piace
0
0
Giappone, fiale del vaccino anti Covid Moderna contaminate con "sostanze estranee"

C’è allarme in Giappone, dove in queste ore le autorità sanitarie nipponiche hanno riferito di aver bloccato 1,63 milioni di fiale contenenti le dosi del vaccino anti Covid sviluppato da Moderna. Secondo quanto si apprende dai media internazionali, pare che all’interno di 560.000 fiale siano state trovate “sostanze estranee”, che non dovrebbero assolutamente esserci nei sieri. Non è chiaro di che tipo di sostanze si tratti. Fatto sta che la somministrazione di tale vaccino è stata, per il momento, sospesa, almeno per quanto riguarda i lotti interessati.

La notizia viene confermata anche dalla società giapponese Takeda, che si occupa della commercializzazione del siero di Moderna in tutto il Paese del “Sol Levante”“Abbiamo ricevuto notizie da numerosi centri di vaccinazione secondo cui sostanze estranee sono state trovate nelle fiale ancora chiuse” – così precisa un comunicato della stessa società, che vuole anch’essa vederci chiaro su che cosa stia succedendo. Il Governo ha assicurato che la campagna di vaccinazione proseguirà comunque con altri sieri. 

Indagini in corso

Al momento sono in corso le relative indagini da parte delle autorità. Secondo quanto riferisce Repubblica sulle sua pagine online, Takeda avrebbe già chiesto spiegazioni a Moderna, ma la società per ora non avrebbe rilasciato nessuna risposta. “Previa consultazione con il ministero della salute, abbiamo deciso di sospendere l’uso del vaccino dal lotto dal 26 agosto” – così spiega Takeda. 

I vaccini finito nell’occhio del ciclone sarebbero stati prodotti in Spagna. L’azienda farmaceutica giapponese ha rassicurato comunque la popolazione, spiegando che per ora non ha ricevuto notizie relative ad eventuali problemi di salute sulle persone. Chi ha ricevuto il siero sta quindi abbastanza bene.

“Al momento nessun problema di sicurezza o efficacia è stato rilevato” – così ha reso noto Moderna che si è resa disponibile a indagare con le autorità giapponesi. La tensione nella popolazione comunque c’è. Come già detto non è chiara la natura della sostanza che avrebbe contaminato i vaccini anti Covid. Non ci resta che attendere delle risposte in tal senso. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Federico Sanapo

Federico Sanapo - Una notizia davvero assurda quella che arriva dal Giappone, dove sono state trovate sostanze forse pericolose nei vaccini anti Covid. Si tratta di "sostanze estranee", così hanno spiegato le autorità. Questi episodi ci fanno capire di come gli imprevisti possano verificarsi anche in qualsiasi circostanza. Non si sa se qualche fiala contaminata sia stata già somministrata.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!