Iscriviti

Galles, bimbo trovato morto in un fiume a 5 anni: patrigno accusato di omicidio

Un 39enne gallese, John Cole, è accusato dell'omicidio del piccolo Logan, 5 anni, trovato morto sabato scorso nel fiume Ogmor, nella contea di Bridgend, in Galles.

Esteri
Pubblicato il 5 agosto 2021, alle ore 18:50

Mi piace
0
0
Galles, bimbo trovato morto in un fiume a 5 anni: patrigno accusato di omicidio

Stamattina un uomo gallese di 39 anni è comparso davanti ai giudici che lo hanno accusato di omicidio nei confronti del piccolo Logan Mwangi, 5 anni, che è stato trovato morto sabato scorso nel fiume Ogmore, nella contea di Bridgend. 

I magistrati di Cardiff lo hanno convocato in aula ma non ha risposto a nessuna delle domande che gli sono state fatte, parlando solo per confermare età er nom. L’uomo è stato rinviato in custodia cautelare e venerdì comparirà di nuovo alla Newport Crown Court. 

Il ritrovamento del corpo

Ilritrovamento del corpo del piccolo Logan è avvenuto sabato scorso, prima dell’alba, nelle acque del fiume Ogmore. Il piccolo era scomparso da giorni e le ricerche si erano attivate da subito. Secondo gli inquirenti non si tratterebbe di fatalità ma di tragico omicidio. Ad essere indagati, oltre a John Cole, patrigno del bambino,anche la madre,Angharad Williamson, 30 anni. e un ragazzo 13enne, accusato di aver depistato le indagini.

Logan è stato descrittto come bello, divertente, educato, di bell’aspetto, intelligente. La polizia ha chiesto a chiunque sia stato testimone del suo incidente o abbia informazioni, di mettersi in contatto. Attualmente sono in corso indagini per ricostruire l’esatta dinamica dell’accaduto e, ovviamente,chiunque abbia informazioni a riguardo, è tenuto a fornirle. 

La notizia della morte di Logan ha scosso letteralmente la gente di Bridgend County Borought e tutti i residenti sostengono in pieno la polizia del Galles meridionale nelle indagini in corso. Orsacchiotti candele e fiori, insieme a tanti messaggi scritti a mano, sono posizionati nei pressi del ritrovamento del corpo.  Tra le parole più toccanti: Rip Angel e “Fly high, little man’ , scritto sopra. La squadra locale della polizia di quartiere continuerà a supportare la famiglia del bambino di 5 anni ritrovato cadavere, cercando di ricostruire gli ultimi istanti di vita di questo piccolo con tutta una esistenza davanti. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Caterina Lenti

Caterina Lenti - Una storia terribile sulla quale, mi auguro, venga fatta chiarezza... un ennesimo angelo volato prematuramente in cielo per mano di chi avrebbe dovuto proteggerlo con le sue stesse mani. Mi affido alla giustizia, con la speranza che emerga presto tutta la verità attorno a questo tragico ritrovamento. Riposa in pace, piccolo, e veglia su chi ti ha amato per davvero nella tua breve vita terrena.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!