Iscriviti

Francia, il cellulare le cade nella vasca, 25enne muore fulminata

In Francia, una giovane 25enne perde la vita in modo tragico usando il cellulare nella vasca da bagno per cui muore fulminata. A scoprire la sua morte, la compagna, appena giunta a casa.

Esteri
Pubblicato il 14 aprile 2022, alle ore 10:40

Mi piace
1
0
Francia, il cellulare le cade nella vasca, 25enne muore fulminata

Ascolta questo articolo

Nonostante i continui avvertimenti di non usare i dispositivi elettronici, come i cellulari quando si entra in vasca, le persone continuano imperterrite a usarli, rischiando anche la vita. Una giovane di 25 anni incinta ha perso la vita mentre era in bagno dove il suo smartphone le è caduto nella vasca. Ad avvertire i soccorsi e accorgersi di quanto accaduto la sua compagna, ma ogni tentativo è stato vano.

La tragedia è avvenuta a Menestreau nella Nièvre in Francia nella giornata di domenica 10 aprile, quando la 25enne, incinta è rimasta fulminata nella sua vasca da bagno, forse a causa di un corto circuito dovuto al suo smartphone che le è caduto. Il fatto è stato confermato e riportato dal Journal du centre e anche dalla stessa polizia su Le Figaro

Proprio la sua compagna, tornata a casa intorno alle 22,30, subito dopo essere andata a votare per le elezioni presidenziali, si è resa conto di quanto successo e della morte della giovane avvenuta. La compagna ha immediatamente contattato tutti i mezzi a disposizione, compreso i vigili del fuoco e gli operatori del pronto soccorso, ma purtroppo, tutto è stato vano. 

In base alle indagini che si stanno effettuando, sembra che la donna si stesse lavando con il cellulare in carica che, cadendo in modo accidentale, è finito nella vasca. Il capitano della gendarmeria francese ha detto che casi del genere sono molto rari, ma non impossibili. infatti, in base a dei dati raccolti dall’Osservatorio nazionale per la sicurezza elettrica (ONSE), ogni anno si registrano 40 decessi per elettrocuzione e 3000 elettrificazioni

Lo scorso dicembre, sempre in Francia, è morta una 13enne per lo stesso motivo. L’ONSE invita tutti quanti a caricare i propri dispositivi tecnologici in zone non umide ed evitare di usarli in bagno, quando si fa la doccia o il bagno, anche se si tratta di cellulari impermeabili. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Simona Bernini

Simona Bernini - Davvero terribile quanto accaduto a questa giovane e al bimbo che portava in grembo. Quando si usano gli smartphone in luoghi come il bagno bisogna sempre fare attenzione. Io cerco sempre di tenerlo in un'altra stanza e faccio anche attenzione a usare il phon evitando di usarlo proprio per non andare incontro a queste tragedie.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!