Iscriviti

Finlandia, due ragazzi italiani positivi al Covid in quarantena nella toilette dell’aeroporto di Helsinki

Si tratta di Valentina e Fabio Maria, che si trovano bloccati all'aeroporto di Helsinki, in Finlandia, dopo essere risultati positivi al Covid dopo un tampone. L'onorevole Augusta Montaruli ha presentato un'interrogazione parlamentare.

Esteri
Pubblicato il 28 dicembre 2021, alle ore 14:55

Mi piace
0
0
Finlandia, due ragazzi italiani positivi al Covid in quarantena nella toilette dell’aeroporto di Helsinki

Quella che arriva dalla Finlandia è una vicenda a dir poco assurda, che riguarda tra l’altro due nostri connazionali. Si tratta di due ragazzi campani, Valentina e Fabio Maria, che si stavano preparando per tornare a casa dopo una vacanza natalizia in Lapponia. Tutto sembrava procedere per il meglio, quando in aeroporto, ad Helsinki, sono stati sottoposti al tampone per la ricerca del Covid-19 e sono risultati positivi. A quel punto per i due è cominciato il calvario. 

Secondo quanto riferisce Il Giornale, i due sono stati messi in quarantena come da protocollo internazionale. Tutto nella norma, se non che Valentina e Fabio stanno trascorrendo i loro giorni di isolamento in una toilette dell’aeroporto. Le autorità non hanno ancora spiegato perchè i due siano stati trattenuti lì dentro e non in un apposita struttura, tipo un Covid hotel. Sul caso, la cui è notizia è passata quasi inosservata, si è mobilitata già la politica nazionale. 

Presentata interrogazione a Di Maio

Nelle scorse ore l’onorevole Augusta Montaruli (Fdi) ha richiesto una interrogazione parlamentare in merito alla vicenda di Valentina e Fabio, interrogazione che sarà rivolta al Ministro degli Esteri, Luigi Di Maio. Al ministro viene chiesto di indagare a fondo sulla situazione e di chiedere al Governo finlandese come mai i giovani siano stati trattati in questa maniera. 

“I nostri connazionali devono ricevere un trattamento rispettoso sia dal punto di vista della tutela della salute sia anche della loro dignità e rimanere chiusi in un bagno non è dignitoso” – così ha riferito Augusta Montaruli. La notizia arriva poi tra l’altro in un momento durante il quale l’Esecutivo di mario Draghi sta cercando di accorciare la quarantena per i positivi che risultano vaccinati. 

Sono diversi gli italiani che si trovano bloccati all’estero in quanto trovati positivi al Covid-19. Spesso le persone che risultano contagiate vengono tradotte in apposite strutture ad hoc, come accade anche nel nostro Paese. il caso dei due ragazzi chiusi in una toilette in quarantena sembra comunque isolato. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Federico Sanapo

Federico Sanapo - Un episodio assurdo quello avvenuto ad Helsinki e che merita sicuramente i dovuti approfondimenti delle autorità italiane. Non è concepibile rimanere chiusi all'interno di una toilette in quarantena. Sicuramente nelle prossime ore si potranno conoscere ulteriori dettagli sulla vicenda in questione, alla quale si stenta davvero a credere. Si spera inoltre che i giovani possano guarire presto.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!