Iscriviti

Esplode un fusto di birra mentre festeggia il compleanno: 453nne muore sul colpo

Un 43enne, Gilson do Nascimento, stava festeggiando il suo compleanno con la famiglia nella sua casa di Campo Bom, in Brasile, quando un fusto di birra è esploso, uccidendolo all'istante.

Esteri
Pubblicato il 23 settembre 2021, alle ore 20:42

Mi piace
0
0
Esplode un fusto di birra mentre festeggia il compleanno: 453nne muore sul colpo

Tragedia in Brasile, dove un 43enne, Gilson do Nascimento, stava festeggiando il suo compleanno assieme alla famiglia, quando un fusto di birra è improvvisamente esploso, uccidendolo all’istanza. L’uomo aveva acquistato il barilotto con l’intenzione di consumarlo  nella sua casa, nella città di Campo Bon.

Secondo le prime ricostruzioni, il rubinetto non funzionava correttamente, quindi la vittima ha cercato di ripararlo da solo. A quel punto, il contenitore pressurizzato è saltato in aris, uccidendolo all’istante, Quando i vigili del fuoco sono arrivati, hanno scoperto che aveva gravi ferite alla testa e che non c’erano più segni vitali. 

La ricostruzione della tragedia 

Prima di provare a riparare il guasto, racconta la nipote, Gilson aveva contattato la ditta di noleggio dei fusti, che gli aveva dato istruzioni su come procedere prima del loro arrivo ma l’uomo avrebbe deciso di fare da solo.  La polizia locale ha spiegato che il caso, al momento, è trattato come incidente  e stanno interrogando tutti gli invitati alla festa di compleanno. 

La mattina successiva al decesso dello sfortunato, sul corpo è stata effettuata l’autopsia, seguita dalla sepoltura nel cimitero di Novo Hamburgo. La ditta che ha prodotto il barilotto di birra si sta difendendo dalle accuse, sottolineando che i tecnici  hanno specificato a Gilson di non toccare nulla prima del loro arrivo. 

Gilson si era ripreso da poco dalle cure cobtro un cancro che lo avevano costretto a 2 mesi di terapia intensiva.  Sua nipote Greice Santos ad un giornale locale ha detto:”Oggi possiamo solamente ricordare la persona incredibile che era, una persona luminosa. Riposa in pace, zio”. Il Presidente dell’Associazione Microbirrifici, Jose Luis Giovanella, ha affermato che un responsabile della società è stato interrogato in merito all’accaduto per appurare se l’apparecchiatura per spillare la birra fosse difettosa. Per Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, non sono rare queste assurde tragedie e sono già accadute in tutto il mondo anche disgraziatamente con effetti funesti.  

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Caterina Lenti

Caterina Lenti - Una tragedia, quella descritta, che ha stroncato in pochi istanti la vita di un uomo proprio nel giorno del suo compleanno. Un bruttissimo scherzo del destino. Mi stringo al dolore dei familiari della vittima, straziati dal dolore, con la speranza che si possa ricostruire l'esatta dinamica dell'accaduto e individuare la causa dell'incidente mortale.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!