Iscriviti

Donna crede di avere dei calcoli renali: in realtà sono tre splendide gemelline

Una donna residente nel Dakota occidentale degli Stati Uniti si è recata in ospedale credendo di avere dei dolorosi calcoli renali: con sua enorme sorpresa ha invece scoperto di essere in travaglio di ben 3 gemelline.

Esteri
Pubblicato il 19 agosto 2019, alle ore 11:49

Mi piace
7
0
Donna crede di avere dei calcoli renali: in realtà sono tre splendide gemelline

A Sturgis, città nel sud del Dakota occidentale degli Stati Uniti, una donna ha dato alla luce tre bellissime gemelline in un modo assai inconsueto: Dannette e suo marito Austin Glitz sono sposati da 12 anni, nel corso dei quali hanno avuto due figli, non pensando però di averne ulteriori in futuro.

Il 10 agosto però la donna ha iniziato ad avere forti dolori, al punto di volersi recare urgentemente in ospedale credendo di avere dei calcoli renali, noti per le forti algie che possono provocare , che la donna aveva già patito in passato e che quindi credeva di aver riconosciuto come tali.

Nessun calcolo renale ma tre splendide gemelline

Dannette in realtà non aveva nulla nei suoi reni, bensì l’origine dei suoi dolori risiedeva nel suo ventre: era infatti inaspettatamente e sorprendentemente in travaglio di ben tre gemelle. Così lungo il corso di quella notte fu portata in sala operatoria per il parto cesareo ed in soli quattro minuti diede alla luce, dopo 34 settimane di gestazione, le piccole Blaze, Gypsy e Nikki del peso di quattro chili l’una. I nomi furono decisi dalla coppia velocemente e nella confusione generale, sopresa e felice della lieta notizia, seppur sopraffatta dalla sorpresa.

Il supporto della collettività alla famiglia Glitz

Successivamente alle dimissione dell’ospedale, la famiglia Glitz ha dovuto realizzare pienamente che d’ora in poi sarebbero stati una famiglia composta da ben sette persone: insostituibile quindi sarebbe stato il supporto dei parenti, degli amici ed anche di sconosciuti che sono accorsi numerosi per offire sostegno economico per le provviste famigliari. I coniugi si sono dimostrati quindi estremamente grati per la generosità che hanno ricevuto dai loro concittadini, oltre che dall’Istituto di credito Black Hills Community.

Su Facebook è stato aperto anche un profilo dedicato alle piccole gemelline ed alla loro famiglia, per permette di raccogliere fondi di aiuto per la nuova grande famiglia Glitz.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Lara Tubia

Lara Tubia - Una storia incredibile quella della famiglia Glitz, considerando che la donna credeva di avere dei calcoli renali in virtù dei dolori che in passato aveva provato per la stessa patologia. Tra l'altro il figlio della coppia Ronnie, di dieci anni, ha confidato al Kota tv che un giorno, vedendo una stella cadente, aveva espresso il desiderio di poter avere un altro fratellino e due sorelline: attenzione quindi ai desideri che esprimete!

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!