Iscriviti

De Niro, i ristoranti Nobu e il Greenwitch Hotel di New York in crisi per il lockdown

Le attività ricettive di De Niro, situate a New York, sono in crisi e boccia la richiesta dell'ex moglie sull'aumento del tetto della carta di credito

Esteri
Pubblicato il 12 luglio 2020, alle ore 11:05

Mi piace
5
0
De Niro, i ristoranti Nobu e il Greenwitch Hotel di New York in crisi per il lockdown

I ristoranti Nobu e il Greenwich Hotel, appartenenti a Robert De Niro, sono in crisi a causa dell’emergenza economica e del periodo di lockdown. L’ha comunicato l’interprete hollywoodiano stesso attraverso un recente processo tenutosi presso il tribunale di New York. Durante tale istanza, l’ex consorte Grace Hightower ha chiesto a De Niro di aumentare la soglia della sua carta di credito da 50 mila a 100 mila dollari. Una richiesta che al momento non è stata approvata dall’attore.

Secondo Caroline Krauss, legale di Robert De Niro, il ristorante Nobu ha subito una perdita di circa 3 milioni di dollari nel mese di aprile e 1,8 milioni a maggio. Per tale motivo, l’attore settantaseienne ha dovuto richiedere un prestito di circa 500 mila dollari per pagare un gruppo di investitori. L’emergenza sanitaria ha poi sospeso la presentazione di “The Irishman“, l’ultima pellicola cinematografica di De Niro, con la regia di Martin Scorsese. Da tale lavoro si potrà riscuotere al massimo tra 2,5 e 2,1 milioni di dollari nel 2020 e nel 2021.

Krauss ha poi citato il contratto pre-coniugale accettato da Hightower: se De Niro riceve 15 milioni di dollari all’anno, è costretto a versarne uno alla coniuge. Se invece non raggiungerà tale limite, può diminuire tranquillamente la quota. Gli avvocati difensori della Hightower sostengono che il noto interprete statunitense abbia approfittato della crisi economica, dovuta ai due mesi di lockdown per poter attingere meglio alle finanze dell’ex consorte.

Vita privata di De Niro: matrimoni, relazioni, figli e nipoti

Robert De Niro è stato sposato con l’attrice e cantante americana Dihanne Abbott, dalla quale ha avuto un figlio Raphael, oggi agente immobiliare di 43 anni. Abbott era già madre di Drena, una bambina avuta da una precedente relazione, adottata da De Niro all’età di 9 anni. Nel 1985 l’attore statunitense, nato il 17 agosto 1943, ha intrapreso una relazione durata 11 anni con la collega afroamericana Toukie Smith, dalla quale sono nati due gemelli Julian Henry e Aaron Kendrick, oggi di 24 anni.

Nel 1997 De Niro è convolato a nozze con la filantropa, attrice e cantante statunitense Grace Hightower, dalla quale ha avuto due figli: Elliot, 22 anni e Ellen Grace, di 8. La coppia ha avuto una prima crisi nel 1999 e si è divisa definitivamente nel 2018, ma non ha mai reso ufficiale il divorzio. De Niro è inoltre nonno di quattro nipoti: Nicholas, avuto dal figlio Raphael nel 2006 e Leandro, avuto dalla figlia Drena nel 2002, mentre gli altri due sono venuti alla luce 2009 e nel 2011.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Katia Di Luna

Katia Di Luna - La crisi economica dovuta all'emergenza Covid-19 ha colpito anche chi ha un grosso patrimonio e personaggi di una certa fama. Sicuramente, Robert De Niro ne ha risentito parecchio, ma non credo a tal punto da finire completamente "a secco". Avrà maggiori difficoltà a dover liquidare gli alimenti all'ex moglie. Quest'ultima, però, continua a pensare che la crisi economica sia semplicemente una scusa usata dall'ex marito per accaparrarsi le sue finanze. Penso che sia strano e poco plausibile, poiché è più probabile che l'ex consorte Grace abbia bisogno economicamente di De Niro.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!