Iscriviti

Covid-19: Bill Gates replica all’ondata complottista che lo ha travolto

Dopo aver stanziato altri 100 milioni di dollari per la ricerca di un vaccino contro il Coronavirus, il fondatore della Microsoft si è detto sorpreso di essere finito nel mirino delle più stravaganti teorie complottiste e delle fake news.

Esteri
Pubblicato il 5 giugno 2020, alle ore 15:58

Mi piace
8
0
Covid-19: Bill Gates replica all’ondata complottista che lo ha travolto

Da diversi mesi, in concomitanza con la pandemia da Covid-19, in rete hanno trovato ampio risalto diverse fake news a danno di Bill Gates. Tra i più vivi sostenitori delle teorie del complotto, c’è chi si dice convinto che il vaccino contro il Coronavirus, ampiamente finanziato dalle attività filantropiche del magnate, altro non sia che una scusa per impiantare un microchip sottocutaneo in grado di controllare la popolazione mondiale. 

Sempre più oggetto di bufale che trovano terreno fertile sul web, Bill Gates ha ora voluto rispondere a chi lo dipinge come un personaggio malvagio, privo di alcun rispetto nei confronti dell’intera umanità. La sua replica è giunta nel corso del vertice digitale della Gavi Alliance, una partnership alla quale prendono parte sia soggetti pubblici che privati, mossi dall’intento di diffondere vaccini e terapie di immunizzazione all’interno dei Paesi più poveri. 

Il 64enne miliardario originario di Seattle, dopo aver qui dichiarato di essere rimasto sbalordito dal tenore di alcune fake news, ha ricordato che il fenomeno del cospirazionismo viene ampliato a dismisura grazie agli strumenti digitali. “Sono alquanto sorpreso che sia in parte concentrato su di me. Noi mettiamo semplicemente sul piatto soldi per essere degli strumenti, firmiamo assegni in bianco alle società farmaceutiche e abbiamo un sacco di esperti di farmacologia intelligenti nella nostra fondazione che sono considerati intermediari onesti tra governi e aziende per aiutare a individuare il miglior approccio”.

All’evento presieduto dal premier britannico Boris Johnson, hanno partecipato diversi capi di Stato e di governo, ai quali si sono aggiunti i rappresentanti di alcuni organismi internazionali e gli esponenti del business privato legato alle case farmaceutiche internazionali. L’obiettivo del vertice è stato quello di raccogliere 7,4 miliardi di dollari da impiegare nel campo della ricerca sulle vaccinazioni, di cui 2 per la sola emergenza legata al Covid-19.

In ragione di questa impellente necessità di fondi, Bill Gates ha deciso di stanziare una somma pari a 100 milioni di dollari, aggiungendo altresì che, nei prossimi 5 anni, la sua Bill & Melinda Gates Foundation si impegnerà a donare 1,6 miliardi di dollari per supportare i progetti del Gavi.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Antonio Sorice

Antonio Sorice - Con 100 milioni di dollari versati a favore della ricerca sui vaccini, saranno in molti a credere che siamo di fronte all’ennesima prova di quanto Bill Gates sia spietato. Purtroppo per lui, dopo aver messo in guardia l’umanità sul rischio pandemia, viene ora accusato anche per la generosità e la disponibilità nel cercare una soluzione alla crisi sanitaria che stiamo vivendo.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!