Iscriviti

Coronavirus: l’azienda americana Moderna verso i test finali sul vaccino

L'azienda biotech americana Moderna sta per iniziare la fase finale dei test sui vaccini contro il Coronavirus. Ecco quando partiranno gli ultimi controlli.

Esteri
Pubblicato il 15 luglio 2020, alle ore 16:00

Mi piace
4
0
Coronavirus: l’azienda americana Moderna verso i test finali sul vaccino

In questo delicato periodo dovuto all’emergenza sanitaria che abbiamo vissuto e che continuiamo a vivere a causa del Covid 19, sono tante le aziende che stanno lavorando alla ricerca di un vaccino per scongiurare il virus. E’ delle ultime ore la notizia che l’azienda biotech americana Moderna sta per entrare nella fase finale dei test clinici per il suo vaccino. L’azienda ha annunciato che precisamente il 27 Luglio si svolgerà l’ultima fase dei test, prima di brevettare ufficialmente il vaccino, divenendo quindi la prima società al mondo a raggiungere un simile traguardo.

Durante questa delicata ed ultima fase verranno coinvolte all’incirca 30 mila persone. Alla metà di queste verrà data una dose pari a 100 microgrammi di vaccino, mentre l’altra metà assumerà una sostanza placebo, quindi priva di sostanze medicinali. Questa fase finale durerà ben tre mesi, fino al 27 Ottobre.

Con questo annuncio, l’azienda Moderna si piazza in testa a quella che è ormai una corsa contro il tempo e che riguarda il mondo intero, per la ricerca di un vaccino che possa realmente funzionare. La pandemia creatasi a causa della diffusione del Coronavirus ha raggiunto ormai i 13,2 milioni di contagi nel mondo, registrando più di 570 mila morti. Tuttavia gli scienziati hanno precisato che i primi vaccini che arriveranno sul mercato non saranno al 100% efficaci e sicuri, quindi la ricerca andrà sempre a perfezionare e a migliorare i vaccini prodotti.

Nelle ultime ore, dopo l’annuncio da parte di Moderna, il titolo ha raggiunto dei risultati strabilianti sul Nasdaq, ovvero l’indice dei mercati, registrando così delle progressioni a doppia cifra percentuale a Wall Street.

Nel frattempo Anthony Fauci, il noto immunologo americano nonché membro più importante del gruppo di esperti della Casa Bianca contro il Coronavirus si è espresso sul periodo che dovremmo aspettare per l’uscita del nuovo vaccino. 
“Dovrebbe essere pronto entro il prossimo anno, anno e mezzo”– ha dichiarato l’immunologo.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Ivana Currao

Ivana Currao - Speriamo che questa fase finale sui vaccini contro il Coronavirus abbia i risultati sperati perchè è questa la fase più delicata nella quale si vede se ci sono dei risultati oppure no. Speriamo che questo vaccino venga prodotto e diffuso quanto prima in modo da riuscire finalmente a sconfiggere questa battaglia.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!