Iscriviti

Cleo Smith, ritrovata in una casa chiusa a chiave: la famiglia australiana è di nuovo riunita

Cleo Smith, la bimba australiana scomparsa il 16 ottobre mentre era in campeggio con i suoi genitori, è stata trovata sana e salva. Si trovava in una casa chiusa a chiave a Carnarvon.

Esteri
Pubblicato il 3 novembre 2021, alle ore 10:30

Mi piace
1
0
Cleo Smith, ritrovata in una casa chiusa a chiave: la famiglia australiana è di nuovo riunita

Nella tarda serata di ieri, in Italia è arrivata la bella notizia del ritrovamento della piccola Cleo Smith, la bimba di 4 anni che era improvvisamente scomparsa 18 giorni fa in un campeggio di Blowholes, nell‘Australia occidentale. Era il 16 ottobre e la piccola era scomparsa insieme al suo sacco a pelo, nel secondo giorno di vacanza della sua fanmiglia.

La polizia ha dato la notizia del suo ritrovamento e la conferma, via Instagram, è arrivata anche da sua mamma, Ellie Smith, che ha scritto: “la famiglia è di nuovo riunita”, pubblicando una foto della piccola sorridente. Anche il primo ministro Scott Morrison ha parlato di “una notizia meravigliosa e confortante”, aggiungendo: “Il fatto che quell’incubo sia finito e che le nostre peggiori paure non siano stare realizzate, è un enorme sollievo e un momento di grande gioia”.

Il ritrovamento

Cleo Smith è stata trovata da sola in una casa di Carnarvon, a circa 900 km a nord di Perth, verso l’una di notte. La polizia ha dichiarato che è stato arrestato un uomo di 36anni che non avrebbe alcun legame con la famiglia della piccola. La casa era chiusa a chiave e la bambina è stata ritrovata dal commissario Col Blanch in una delle stanze.

Le autorità avevano inziato importanti perlustrazioni aeree, marittime e terrestri che hanno coinvolto circa 100 agenti della polizia, subito dopo la scomparsa della bambina. Quando è stata ritrovata, uno degli agenti ha abbracciato Cleo e le chiesto: “Come ti chiami?”. La bambina, allora, ha risposto: “Mi chiamo Cleo”. La bimba, poco dopo, è stata consegnata ai suoi genitori.

Il commissario ha definito il ritrovamento della bambina “semplicemente incredibile“. “È molto raro. Questo è qualcosa che speravamo con tutto il cuore e si è avverato”, ha aggiunto. Per due settimane, la ricerca per trovare Cleo è stata seguita da tutto il paese. Alla notizia del ritrovamento, molti australiani hanno espresso la loro gioia sui social network. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Caterina Lenti

Caterina Lenti - Sono davvero felice che la piccola Cleo sia stata ritrovata sana e salva e che la famiglia si sia ricongiunta. Queste sono le belle notizie che vorremmo sentire più spesso... quelle che ci riempiono il cuore di gioia e ci strappano lacrime di commozione. Il mio abbraccio virtuale ai genitori della bimba e un bacetto a questa splendida piccolina.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!