Iscriviti

Cina, 20 bambini delle elementari accoltellati da un uomo

Pechino, un uomo accoltella venti bambini della scuola elementare ferendone tre in modo grave, per fortuna nessuna vittima, sconosciuto invece il movente.

Esteri
Pubblicato il 8 gennaio 2019, alle ore 20:02

Mi piace
9
0
Cina, 20 bambini delle elementari accoltellati da un uomo

Il fatto si è verificato oggi 8 gennaio poco dopo le 11:15 del mattino, 16:15 ora italiana, quando un uomo ha accoltellato 20 bambini, a quanto pare un’intera classe, di una scuola elementare del quartiere Xicheng di Pechino. Per fortuna, nessuna vittima ma tre, dei venti bambini feriti, risultano gravi. 

Informano le forze dell’ordine che il presunto sospetto è già stato fermato ed arrestato, ma rimane sconosciuto il movente del folle gesto: fanno trapelare inoltre che l’uomo lavorasse come dipendente presso la scuola interessata, mentre le armi usate sembrano essere sia un coltello che un martello

La scuola in questione è la scuola elementare Xuanwu Normale Experimental Affiliate Number One del quartiere Xicheng di Pechino. I bambini feriti sono stati subito trasportati in ospedale, mentre l’uomo sospettato è stato tempestivamente fermato, sebbene ancora non ne venga rivelata l’identità. Nel frattempo, i genitori indignati ed arrabbiati lanciano furiose dichiarazioni sui social. 

A riferire per primo la notizia è il South China Morning Post, che svela molte più indiscrezioni: pare che il fatto sia avvenuto durante la lezione di educazione fisica, mentre la scolaresca in questione si stava esercitando all’aperto nella corsa. Si parla anche del gesto eroico di uno degli insegnati, il quale pare abbia contribuito a fermare l’uomo ed il suo insano gesto. 

A visitare i venti piccoli, tutti ricoverati in ospedale, è arrivato tempestivo il sindaco di Pechino, Chen Jijing, pronto a dare solidarietà e supporto ai bambini ed ai loro genitori, i quali appaiono scossi ed indignati per la poca sicurezza della scuola che questo terribile fatto ha portato ala luce. 

Si aspettano dunque chiarimenti sull’accadimento, sull’identità dell’aggressore e, soprattutto, sul movente. Casi come questo pare siano abbastanza frequenti in Cina e, spesso, risultano opera di uomini con problemi mentali.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Rosa Tea Di Sclafani

Rosa Tea Di Sclafani - Terribile ed insano gesto di cui ancora aspettiamo tutti dei chiarimenti, primo tra i quali il movente. Perché un uomo dipendente della scuola elementare ha aggredito gli stessi bambini ai quali dava assistenza ogni giorno? L'accaduto accende i riflettori sulla questione della sicurezza nelle scuole, dove i più indifesi, i bambini, dovrebbero imparare e giocare in tutta sicurezza.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!