Iscriviti

Carolina del Nord, morto bimbo di 7 anni: è rimasto schiacciato dall’ascensore in vacanza

Un bimbo di 7 anni, è rimasto schiacciato tra le porte dell'ascensore della casa in cui si trovava in vacanza con i genitori. Inutili i tentativi di soccorso.

Esteri
Pubblicato il 16 luglio 2021, alle ore 17:40

Mi piace
0
0
Carolina del Nord, morto bimbo di 7 anni: è rimasto schiacciato dall’ascensore in vacanza

Una tragedia di quelle che non si vorrebbero mai raccontare e in cui ha perso la vita, in un modo orribile, un bimbo di 7 anni, che è morto schiacciato tra le porte dell’ascensore della casa che i genitori avevano preso in affitto per trascorrere una tranquilla e confortevole vacanza. 

Quell’abitazione lussuosa, che doveva rappresentare la casa-divertimenti per il piccolo,si è trasformata in tragedia, proprio nel primo giorno di vacanza per la famiglia, proveniente da Canton, in Ohio,che aveva preso in affitto una spettacolare casa nella Carolina del Nord, a Outer Banks, affittata per circa 14 mila sterline a settimana. 

La tragedia

I soccorritori sono stati chiamati domenica, intorno alle 18. Giunti in Franklyn Street, nel quartiere di Corolla Light, hanno trovato il bambino intrappolato tra le porte dell’ascensore che aveva un meccanismo particolare, con un cancello a fisarmonica all’interno. Rimanendo intrappolato tra la cabina e il vano, la testa e il collo del piccolo sono rimasti schiacciati dall’ascensore.

I soccorsi sono stati tempestivi, così come l’intervento dei vigili del fuoco che hanno estratto il corpo del bambino ma tutti i tentativi di rianimarlo si sono rivelati inutili e i paramedici hanno dichiarato il decesso, senza neanche che fosse necessario il trasporto in ospedale. La morte del bambino è stata classificata come un incidente dall’ufficio dello sceriffo della contea di Cuttrick, anche se il capo della contea di Cuttrick, Ralph Melton, ha dichiarato che non sono stati sicuri di come sia successo esattamente. 

Il bimbo è morto a causa delle lesioni traumatiche subite e questa non è la prima volta che si verificano incidenti dello stesso tipo. Gli ascensori che si trovano nelle abitazioni non sono regolamentati in quanto il Dipartimento del lavoro della Carolina del Nord prevede ispezioni per gli ascensori degli edifici commerciali e pubblici e non per quelli privati. Il Washington Post riporta dati che invitano a riflettere: tra il 1981 e il 2019 almeno 8 bambini sarebbero morti e due gravemente feriti, rimanendo intrappolati in un ascensore, anche se il numero, secondo alcuni esperti, sarebbe molto più alto. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Caterina Lenti

Caterina Lenti - Una tragedia assurda, consumatasi proprio in un periodo che doveva essere all'insegna del relax. Non ci sono davvero parole per descrivere quanto accaduto. Sono vicina al dolore dei genitori del piccolo, augurandomi che vegli su di loro, dandoli la forza di andare avanti nonostante questa immane disgrazia che mai risanerà le ferite.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!