Iscriviti

Bufera a Buckingham Palace: Harry e Meghan abbandonano la Royal Family

Oltre Manica è guerra aperta all'interno della famiglia reale a causa della decisione dei duchi di Sussex di dimettersi. La regina si dice profondamente dispiaciuta.

Esteri
Pubblicato il 9 gennaio 2020, alle ore 17:45

Mi piace
Bufera a Buckingham Palace: Harry e Meghan abbandonano la Royal Family

Il comunicato arriva con poche parole su Instagram: il principe Harry e Meghan Markle decidono di allontanarsi formalmente dalla Royal Family, rinunciando quindi ai titoli reali, per vivere nella loro dimensione privata e trasferirsi in Canada per dare spazio alle attività di beneficenza a cui la coppia tiene molto.

Una svolta non concordata, arrivata a sorpresa, che non sarà semplice da attuare. Meghan, un ciclone arrivato ufficialmente il 19 maggio 2018 col matrimonio col piccolo di casa, ha completamente stravolto la vita a corte.

L’indiscrezione pare circolasse da alcune ore, ma è di sicuro un duro colpo. Il dito, chiaramente, è puntato verso Meghan, colpevole di aver strappato Henry alle tradizioni, con una capacità ferrea di gestire le cose secondo il suo modo di vivere la vita.

Una capacità di gestire l’agenda personale senza scomporsi quando veniva celebrata e lodata, ma anche quando, più volte, è stata criticata. Anche Eduardo VIII decise di non salire al trono per colpa di un’attrice, Wallis Simpson, che allora segnò un’altra fase epocale per la Corona e, ovviamente, il paragone è stato immediato.

A Meghan si imputano anche le frizioni tra i due fratelli e una competizione ossessiva con la cognata della quale è vicino il compleanno e, per i più mal pensanti, questo altro non è che un altro modo, più o meno studiato, per rubarle la scena.

Ma, se le esternazioni via social sono totalmente veritiere, la scena resterà di Kate perché “la strana coppia” vuole ritirarsi ad altra vita già immaginabile dopo le varie denunce ai tabloid che li paparazzavano.

Certo è che la Regina Elisabetta, nonostante la veneranda età, non ha nessuna intenzione di agevolare questa decisione con un percorso in discesa ma, con un comunicato succinto e piuttosto lapidario, informa che la trattativa richiederà i suoi tempi.

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!