Iscriviti

Bimba finisce a largo a bordo di un unicorno gonfiabile: la salva un traghetto

Una bambina si è ritrovata a largo mentre giocava in mare a bordo del suo unicorno gonfiabile. Avvistata e salvata da un traghetto che si trovava nelle vicinanze.

Esteri
Pubblicato il 25 agosto 2020, alle ore 12:18

Mi piace
5
0
Bimba finisce a largo a bordo di un unicorno gonfiabile: la salva un traghetto

Quant’è bello rilassarsi sui materassini lasciandosi cullare dolcemente dalle onde del mare. Bisogna stare molto attenti però perché si può rischiare di essere spinti dalla corrente e ritrovarsi davvero molto lontano senza nemmeno accorgersene. È quello che è successo la scorsa domenica ad una bambina che stava giocando a bordo del suo colorato unicorno gonfiabile e che si è ritrovata a largo senza poter tornare a riva.

Il fatto è successo ad Antirrio, un paesino della Grecia, precisamente dove si trova il ponte che collega la Grecia continentale al Peloponneso. La bimba, che più o meno avrà avuto 4-5 anni, si è improvvisamente trovata molto lontana dalla riva e quando i suoi genitori si sono accorti dell’accaduto, lei era già in balia delle onde. Non riuscendo a salvarla da soli, i genitori della piccola hanno immediatamente chiesto aiuto alle autorità portuali, che hanno diramato l’allerta al capitano di un traghetto che si trovava nelle vicinanze della bambina.

I marinai del traghetto Salaminomachos, hanno immediatamente avvistato la bambina a bordo del gonfiabile, l’hanno fatta salire a bordo e l’hanno riportata a riva dai suoi spaventatissimi genitori. Fortunatamente stava bene e non ha avuto bisogno di nessun intervento da parte dei medici. La bambina ha avuto solamente un grande spavento e ha vissuto un’avventura, che ha avuto fortunatamente un lieto fine, e che potrà raccontare quando sarà grande.

Stando a quanto riportano le testate giornalistiche del luogo, non è il primo salvataggio che il traghetto Salaminomachos riesce ad effettuare. In passato il capitano della stessa nave infatti ha effettuato un altro salvataggio, aiutando un uomo che si era allontanato troppo dalla riva, anche lui a bordo di un materassino gonfiabile.

Insomma questi materassini gonfiabili sono un modo per rilassarsi e giocare a mare, ma possono diventare davvero pericolosi se non si sta attenti.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Ivana Currao

Ivana Currao - Non è di certo la prima volta che si sentono delle storie del genere, anche se onestamente ho sentito delle storie che riguardavano gente più grande e non una bambina così piccola. Per fortuna è finita bene e sia la piccola che i suoi genitori si sono presi solamente un grosso spavento.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!