Iscriviti

Berlino, giovane italiano morto dopo una festa di compleanno

Sono ancora tutte da accertare le cause della morte di un giovane 25enne genovese trovato nella sua casa di Berlino. Si era trasferito lì per lavoro da qualche tempo.

Esteri
Pubblicato il 17 ottobre 2018, alle ore 21:17

Mi piace
7
0
Berlino, giovane italiano morto dopo una festa di compleanno

Gabriele Costa Pisani, 25enne genovese, è stato trovato morto a Berlino nella sua casa. Il ragazzo si era trasferito nella capitale tedesca per lavoro; aveva trovato lavoro in uno studio odontoiatrico. La cause del decesso sono tutte da accertare. Secondo le prime informazioni raccolte, il ragazzo si era ambientato completamente nella metropoli tedesca e viveva a Heinersdorfer Strasse, un quartiere molto vivo e dinamico.

E’ stata disposta l’autopsia che chiarirà meglio le cause che hanno spezzato questa giovane vita. Sul caso stanno indagando sia le autorità tedesche che la polizia di Genova.

Le indagini

Da una prima ricostruzione, risulta che un gruppo di amici aveva raggiunto Gabriele a Berlino per festeggiare un compleanno. Tutti gli amici saranno interrogati al fine di chiarire su come siano andati i fatti. Secondo le prime indiscrezioni, Gabriele e i suoi amici avrebbero trascorso la notte festeggiando in diversi locali. Poi la tragica morte del ragazzo.

Al vaglio degli inquirenti anche i messaggi di un gruppo whatsapp creato per l’occasione. Uno di questi messaggi, infatti, ha destato l’attenzione degli inquirenti. Il testo del messaggio è: “Lo hanno fatto morire così, questi maledetti infami“. Nel testo del messaggio si leggono alcune accuse lanciate da una studentessa genovese. Sono in corso le indagini per chiarire i motivi di questo messaggio.

Gabriele era originario di Bolzaneto, uno dei quartieri di Genova. La famiglia era molto conosciuta in città. Amici e compagni di scuola non si danno pace su quanto accaduto. Tutti chiedono che sia fatta chiarezza sulla vicenda. La madre di Gabriele, Laura, ha contattato la questura e ha presentato una denuncia alla squadra mobile in cui chiede che venga fatta la massima chiarezza sull’accaduto.

A breve dovrebbe essere aperto un fascicolo di indagine per “morte come conseguenza di altro reato”. Sarà poi avviata un’attività congiunta tra autorità italiane con le tedesche per capire come si siano sviluppati i fatti. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Beatrice Cinnirella

Beatrice Cinnirella - Una storia poco chiara e che ha ancora molti punti interrogativi. Dalla prima ricostruzione potrebbe trattarsi di un malore o di qualcosa di più grave, come un omissione di soccorso o addirittura un omicidio. L'attività congiunta delle forze dell'ordine italiane e tedesche, speriamo, faccia luce su questo triste episodio che vede la morte prematura di un giovane.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!