Iscriviti

Barack Obama si prepara a festeggiare 60 anni con 700 invitati: polemica per norme Covid

Barack Obama sta per festeggiare 60 anni e, incurante delle restrizioni e dei divieti, decide di celebrare il compleanno con una grande festa con 700 invitati che sta già suscitando polemiche.

Esteri
Pubblicato il 3 agosto 2021, alle ore 12:23

Mi piace
2
0
Barack Obama si prepara a festeggiare 60 anni con 700 invitati: polemica per norme Covid

I contagi sono in aumento, complice anche la variante Delta e si parla già di nuove restrizioni che coinvolgeranno alcune regioni, quali Sicilia e Sardegna. Nonostante le restrizioni, vi è sempre qualcuno che ne approfitta e uno di questi è proprio l’ex presidente degli USA, ovvero Barack Obama che, nella giornata del 4 agosto compie 60 anni e si appresta a festeggiarlo in grande, noin badando alle norme anti Covid.

Nel fine settimana ha in procinto di festeggiare il suo compleanno, ma proprio i festeggiamenti hanno cominciato a destare sospetti e polemiche dal momento che ha intenzione di celebrarlo con una festa a cui sono invitate più di 700 persone. Non è la prima volta che Obama celebra in grande il suo compleanno, dal momento che, al compimento dei 50 anni, ha invitato alla Casa Bianca star quali Jay-Z, Tom Cruise e molti altri. 

Il suo compleanno desta polemiche proprio per le norme anti Covid e gli assembramenti. Sarebbe un compleanno in grande stile a Martha’s Vineyard, nel Massachusetts. In base alle fonti che stanno arrivando, si parla di 700 invitati, tra amici, familiari e persone di spicco, oltre al personale di servizio.

Attualmente, sono circa 475 gli ospiti che hanno confermato la loro presenza e, tra di loro, vi sono: Oprah Winfrey, George Clooney e Steven Spielberg. Non ci sarà Joe Biden, l’attuale presidente degli Stati Uniti, in quanto impegnato con la famiglia. Ci sono più di 200 persone che sono impegnate a organizzare questo grande evento. 

I festeggiamenti sono all’aperto e ogni invitato deve sottoporsi a vaccino e test Covid negativo. Al di là di ciò, i media americani si sono scagliati contro Obama e hanno sconsigliato assembramenti considerando anche l’alto numero di contagi dovuto alla variante Delta. Inoltre, il governo americano sta pensando di introdurre nuovamente l’uso della mascherina, per i luoghi al chiuso e per coloro che sono vaccinati. 

Nel Massachusetts, dove si terrà l’evento, vi è un boom di contagi dovuto proprio ai tanti assembramenti che sono nati in seguito a vari eventi estivi e non solo. Ci sarà anche uno staff medico in modo da intervenire in caso di emergenze. Per la musica, Obama si è affidato alla band dei Pearl Jam. Lo stesso Obama ha chiesto agli invitati di fare donazioni ad associazioni di giovani afroamericani, non solo negli USA, ma anche nel mondo, in generale.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Simona Bernini

Simona Bernini - In un momento come questo, in cui vi è la variante Delta che preoccupa molto e fa schizzare i contagi, personalmente avrei evitato una festa con 700 invitati. Forse era meglio una piccola festicciola in famiglia in attesa di tempi migliori. Mi sorprende che Obama, molto intelligente, decida di fare una festa considerando che sarebbe meglio evitare gli assembramenti, soprattutto in questo periodo.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!