Iscriviti

Bandit, la gatta eroe che ha salvato il padrone da due ladri armati

Quando due ladri armati hanno cercato di fare irruzione nella casa del 68enne Fred Everitt, la sua gatta di 9 chili è entrata in camera, svegliandolo e salvandolo dalla rapina.

Esteri
Pubblicato il 5 agosto 2022, alle ore 11:09

Mi piace
1
0
Bandit, la gatta eroe che ha salvato il padrone da due ladri armati

Ascolta questo articolo

Una gatta calica di nove chili è stata osannata come una eroina per aver salvato la vita del suo padrone. Il felino ha fatto di tutto per svegliare il padrone 68enne, che si è accorto così che due uomini armati stavano per fare irruzione nella sua casa nottetempo.

La storia arriva dal Mississippi, dove il 68enne Fred Everitt vive a Belden, Tupelo. Il pensionato abita insieme alla gatta, che ironicamente si chiama Bandit, cioè Bandita, che ha adottato quattro anni fa dalla Tupelo-Lee Humane Society. La scorsa settimana l’uomo stava dormendo, quando la felina si è resa conto dei due malviventi ed ha fatto di tutto per svegliare il padrone.

Si sente parlare di cani da guardia“, ha scherzato Fred parlando ad un quotidiano locale, “questo è un gatto da guardia“. Il tentato furto è avvenuto nella nottata del 25 luglio, tra le 2:30 e le 3 di notte. Il 68enne racconta che inizialmente è stato svegliato dai miagolii della gatta, che si trovava in cucina, ma di non essersi preoccupato. Poi la gatta è corsa in camera, saltando sul letto e iniziando a tirare la sua coperta e graffiargli le braccia.

È allora che Fred si è reso conto che qualcosa non andava. “Non l’aveva mai fatto prima, ho pensato ‘Cosa diavolo le sta succedendo’“. L’uomo si è alzato per investigare, ed ha visto due uomini fuori dal suo ingresso posteriore, che da sulla cucina. Uno aveva una pistola, mentre l’altro usava un piede di porco per provare a forzare la porta.

Fred è andato subito a prendere la sua pistola, ma, quando è tornato in cucina, gli aspiranti ladri erano già fuggiti. La situazione sarebbe stata molto diversa, se Bandit non fosse stata in casa con lui. “Non è diventata una situazione conflittuale, fortunatamente“, ha commentato ai giornalisti, “ma penso che sia solo merito della gatta“.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Anna Santini

Anna Santini - Grandissima gatta Bandit, si è guadagnata croccantini a vita. Quando il mio primo cane era un cucciolo, una notte iniziò ad abbaiare verso il salotto. Ci alzammo tutti e accendemmo tutte le luci, ma non c'era niente, quindi infamammo il cane e tornammo a letto. La mattina dopo trovammo le impronte dei ladri, che si erano arrampicati fino al nostro terrazzo, ma devono aver desistito quando il cane svegliò tutti.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!