Iscriviti

Bambino di 5 anni viene deriso per lo smalto sulle unghie. Il papà si dipinge le unghie per difenderlo

Sam, un bambino di 5 anni che vive a Boston, torna a casa da scuola piangendo, perchè è stato deriso a causa delle unghie dipinte. Il papà, per difenderlo, si dipinge le unghie anche lui, e scrive un post su Twitter: diverso non significa cattivo.

Esteri
Pubblicato il 27 ottobre 2018, alle ore 20:01

Mi piace
5
0
Bambino di 5 anni viene deriso per lo smalto sulle unghie. Il papà si dipinge le unghie per difenderlo

Sam Gouveia è un bambino di cinque anni, vive a Boston, e di solito è un bambino molto allegro. A Sam è sempre piaciuto farsi colorare le unghie da sua nonna, una ex estetista. Qualche giorno fa, Sam ha dovuto fare i conti con una realtà ancora retrograda e chiusa. Infatti, è tornato a casa da scuola piangendo, dopo che i suoi compagni di classe lo avevano preso in giro per le sue unghie colorate di rosso.

Sam, tra le lacrime, ha raccontato ai suoi genitori, mamma Martha e papà Aron, che i suoi compagni di classe lo hanno preso in giro perché, secondo loro, i maschi non possono mettersi lo smalto sulle unghie. Il papà, allora, per difendere e rincuorare il piccolo Sam, decide di colorarsi anche lui le unghie, scatta una foto, e la pubblica su Twitter.

Nella didascalia che accompagna il tweet, il padre scrive: “Questo è mio figlio, Sam. Ha 5 anni. E oggi ha imparato quanto sia dannosa la mascolinità tossica. Mio figlio è tutt’altro che perfetto, ma ha un cuore enorme e tanta empatia. Vede la bellezza in tutto ciò che lo circonda e, prima d’ora, non aveva mai avuto paura di essere diverso, perché diverso, per lui, non ha mai significato “cattivo”. Fino ad ora”.

Inoltre, aggiunge che lui e sua moglie durante questi 5 anni si sono molto impegnati per insegnare al piccolo Sam valori come l’accettazione, la tolleranza, e la libertà di espressione. Ora, temono che, con un solo giorno di scuola, siano stati distrutti tutti i loro insegnamenti, e che Sam abbia perso un piccolo pezzo di innocenza che non tornerà mai più.

Intanto, il tweet del papà di Sam è diventato subito virale, ed ha avuto un riscontro assolutamente positivo. Molti genitori hanno scritto ad Aron, raccontandogli che anche i loro figli utilizzano lo smalto regolarmente.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Elisabetta Monda

Elisabetta Monda - Se tutti i genitori fossero come la mamma e il papà di Sam, molto probabilmente vivremmo tutti in un mondo migliore. Valori come la tolleranza, l'accettazione, e la libertà di espressione, sono importantissimi per chi vuole vivere in una società composta da persone diverse una dall'altra, tutte con la loro personalità e le proprie idee.

Lascia un tuo commento
Commenti
Giambattista Lazazzera
Giambattista Lazazzera

29 ottobre 2018 - 10:53:41

E' molto commovente

0
Rispondi