Iscriviti

Australia: dodicenne con tumore al cervello in fase terminale viene salvata dal medico Teo

L'equipe del dottor Teo ha avuto il merito di salvare la vita della piccola Milli, ragazza dodicenne affetta da una forma di tumore al cervello, ed è riuscita a vincere la battaglia più importante.

Esteri
Pubblicato il 4 settembre 2019, alle ore 00:00

Mi piace
3
0
Australia: dodicenne con tumore al cervello in fase terminale viene salvata dal medico Teo

Un miracolo si è avverato in Australia e riguarda una bambina di dodici anni che ha dovuto affrontare la battaglia più difficile della sua vita. Le condizioni di salute erano preoccupanti in quanto era in una fase terminale e i medici sono rimasti orgogliosi per questo risultato. Questo è stato il commento degli specialisti che hanno affermato: “Chiamatela Miracle Milli”.

Alla dodicenne è stato diagnosticato un cancro terminale al cervello, ma ha dimostrato la sua forza ed è riuscita a combatterlo. Dopo essere guarita, la piccola Milli ha potuto fare ritorno a scuola ed è la straordinaria storia di Milli Lucas, una bambina che vive a Perth, in Australia, e che viene considerata “una miracolata”.

Il coraggio della piccola Milli Lucas

Da molti anni la bambina fa i conti con la sindrome di Li-Fraumeni, una rara malattia che colpisce i giovani e si caratterizza per la predisposizione a differenti tumori. Successivamente, è arrivata la diagnosi del cancro al cervello ed erano previsti pochi mesi di vita per la piccola Milli che ha dovuto affrontare un’operazione complicata, alla quale ha fatto seguito una lunga terapia.

Milli è riuscita a giungere alla guarigione e la notizia è stata data dal famoso giornale “Daily Mail” che ha sottolineato il merito di un dottore molto famoso, capace di salvare la vita della bambina. Il suo nome è Charlie Teo, che ha avuto il merito di eliminare il 98 per cento della massa tumorale della piccola Milli. L’operazione della dodicenne è avvenuta nel mese di giugno, con le cure successive che sono proseguite in Germania.

L’equipe del medico Teo ha lottato con la paziente per andare contro le previsioni rivelatesi poco incoraggianti. Sono riusciti nell’intento di battere la malattia dando speranza a Milli e alla sua famiglia, ma in particolar modo a tutti i bambini affetti da questo male che si può sconfiggere.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Gaetano Perrotta

Gaetano Perrotta - Va dato merito al dottor Teo che ha salvato la vita della piccola Milli con la sua equipe ridando speranza alla famiglia della bambina. Il mio modesto parere è che questo tipo di malattie non debba mai colpire i bambini, che sono dei veri eroi. Dunque, un in bocca al lupo per un futuro pieno di successi per la piccola Milli.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!