Iscriviti

Attentato Strasburgo: ferito gravemente Antonio Megalizzi, reporter italiano

Il giornalista radiofonico Megalizzi, 28 anni è tra le persone ferite. Colpito da un proiettile, le condizioni del giovane sono gravi. La famiglia è già a Strasburgo.

Esteri
Pubblicato il 12 dicembre 2018, alle ore 19:14

Mi piace
8
0
Attentato Strasburgo: ferito gravemente Antonio Megalizzi, reporter italiano

Antonio è in coma e non si può operare per la posizione gravissima del proiettile che è arrivato alla colonna alla base del cranio, vicino alla spina dorsale” queste le informazioni che il padre di Luana, fidanzata di Antonio Megalizzi, sentita la famiglia del 28enne, ha riferito all’Ansa.

Ieri sera, martedì 11 dicembre, Antonio si trovava nell’area dell’attentato, a Strasburgo, con lui sono rimaste ferite altre otto persone, altre tre sono morte come ha riferito la prefettura del Basso Reno. Con il passare delle ore le condizioni di Antonio Megalizzi sono peggiorate. La sua famiglia si trova già a Strasburgo ed è in continuo contatto con l’Unità di crisi della Farnesina.

Chi è Antonio Megalizzi

Antonio Megalizzi è un giornalista radiofonico italiano, originario della Calabria, trasferito già da piccolo a Mezzocorona, in provincia di Trento. Selezionato per formare una redazione radiofonica europea, è parte dello staff di Europhonica, un progetto radiofonico universitario. Questo il motivo per cui il giovane si trovava a Strasburgo. 

Con Antonio c’erano altre due ragazze italiane, Caterina Moser e Clara Stevanato che sono riuscite a scappare e a trovare riparo in un locale pubblico. Antonio era rimasto a terra, per questo ieri sera lo hanno perso di vista, ha spiegato Danilo Moresco, il padre di Luana.

Una delle collaboratrici del Corriere dell’Alto Adige, Silvia Senette, racconta della passione di Megalizzi nata negli anni in cui lei era direttrice di Radio Rtt, compito che ha portato avanti fino al 2012: “si è appassionato al giornalismo e ha deciso di seguire quella strada. È sempre stato un ragazzo molto mite e allo stesso tempo tenace” si legge nel Corriere on line.

Laureato presso l’Università di Verona, specializzato in Studi Internazionali all’Università di Trento, il giovane Megalizzi ha lavorato per RTT La Radio, presso la sede Rai di Trento e nel 2014 ha condotto il programma radiofonico “Tesi di Laurea“. Attualmente collabora anche con Radio 80 Forever Young e con Sanbaradio, la radio universitaria trentina.

Il primo a rendere noto che il giovane era stato coinvolto nell’attentato è stato l’europarlamentare Pd Brando Benifei, informato dalla redazione in cui Antonio lavora.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Marilena Carraro

Marilena Carraro - Queste notizie coinvolgono l'intera comunità, non segnano solo una persona, una famiglia, un gruppo di amici, ma tutti. Non c'è un confine per dire "posso non pensarci, è successo altrove", voglia o no siamo cittadini del mondo ecco perché tutti ci sentiamo appesantiti dentro, nel cuore e ci pare impossibile che un "uomo" possa far questo a "suo" fratello.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!