Iscriviti

Arabia Saudita, gravi le condizioni del ballerino coinvolto nell’incidente: la famiglia è con lui

Una tragedia immensa ha coinvolto dei ballerini in un incidente in Arabia Saudita dove hanno perso la vita. I genitori sono partiti per Ryad per stare vicino al figlio che versa in condizioni critiche.

Esteri
Pubblicato il 21 ottobre 2021, alle ore 10:24

Mi piace
1
0
Arabia Saudita, gravi le condizioni del ballerino coinvolto nell’incidente: la famiglia è con lui

La passione per il ballo, la danza ha portato un gruppo di giovani a giungere in Arabia Saudita, ma proprio qui tre ragazzi italiani hanno trovato la morte in un incidente avvenuto nella giornata di venerdì sera. Un incidente in cui è rimasto coinvolto anche Diego Di Giovanni, ballerino napoletano di 21 anni che versa in gravi condizioni. I genitori sono giunti a Ryad per stargli accanto. 

Durante l’incidente accaduto venerdì scorso dove sono morti tre ballerini, tra cui Antonio Caggianelli, di Bisceglie (Puglia), Giampiero Giarri, residente a Tor San Lorenzo (Lazio) e Nicolas Esposto della provincia di Agrigento in Sicilia, compreso anche il conducente della vettura che è finita nella scarpata, è rimasto coinvolto anche Diego Di Giovanni. 

I tre ballerini si trovavano in Arabia Saudita per questioni professionali dal momento che avrebbero dovuto inaugurare un nuovo teatro. Sono tre ballerini professionisti appartenenti al musical “Aggiungi un posto a tavola” di Garinei e Giovannini, molto noti nell’ambiente dei musical che è una storica produzione del Teatro Brancaccio di Roma. 

Diego aveva il giorno libero e quindi era pronto per godersi il deserto facendo una escursione in quelle zone. Purtroppo però è rimasto coinvolto allo stesso modo nell’incidente con una seconda vettura. Le sue condizioni sono alquanto critiche e la famiglia è partita per Ryad in modo da stargli accanto supportandolo. 

I social, come capita in questi casi, sono stati presi d’assalto da tantissimi messaggi di auguri di completa guarigione sia da parte degli amici, ma anche dei colleghi di lavoro. La sua scuola di danza, la “Emozioni in punta di piedi” di Giuliano, dove ha cominciato a muovere i primi passi, ha scritto il seguente post: “Diego, Emozioni è con te! Sei forte e sono sicura che riuscirai ad affrontare anche questa prova”. Un messaggio di ottimismo e fiducia per Diego. 

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Simona Bernini

Simona Bernini - Sicuramente la famiglia sta vivendo con il cuore in gola e il fiato sospeso le vicende del proprio figlio che sta lottando tra la vita e la morte in seguito a quell'incidente in cui hanno perso la vita dei giovani che amavano ballare e stavano facendo il loro lavoro. Una tragedia terribile che ha coinvolto ragazzi molto giovani con un futuro roseo davanti.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!