Iscriviti

Afghanistan, la denuncia di un ex militare inglese: "Mia moglie evacuata con un aereo vuoto"

Sta facendo molto discutere la testimonianza di un cittadino britannico, che ha denunciato un retroscena inquietante riguardante l'evacuazione della moglie.

Esteri
Pubblicato il 20 agosto 2021, alle ore 15:41

Mi piace
1
0
Afghanistan, la denuncia di un ex militare inglese: "Mia moglie evacuata con un aereo vuoto"

Dopo la inaspettata quanto veloce debacle del governo afghano, le milizie talebane sono ritornate al potere, gettando nel panico e nell’ansia l’intera popolazione. Sebbene i portavoce del nuovo governo rassicurino tutti circa le loro buone intenzioni – nel pieno rispetto della legge islamica -, i cittadini sono molto spaventati

A dispetto delle poche immagini che arrivano dall’Afghanistan dove si vedono molte persone in giro, la situazione nel Paese è molto diversa. Le persone, specialmente le donne, sono chiuse in casa. I mercai, i negozi e gli hotel sono chiusi. perché nessuno vuole mettere a repentaglio la propria vita

Sono tante le voci e le testimonianze che stanno arrivando da Kabul. Tra le tante anche quella di un ex militare britannico che ha rivelato a Sky News il suo viaggio notturno verso l’aeroporto. Insieme alla moglie, Paul Farthing ha deciso di raggiungere il più presto possibile l’unica via di fuga ancora aperta dalla città. 

La decisione di mettersi in viaggio di notte non è stata presa a caso, ma per evitare le enormi folle che si formano quotidianamento al di fuori dello scalo. Insieme alla coppia di britannici anche altre due persone locali, ovvero la country manager incinta ed il figlio. L’ex militare, infatti, una volta dismessa la divisa, aveva messo su un rifugio per animali nel Paese. 

In un recente post su Twitter l’ex ufficiale di Sua Maestà ha denunciato il fatto che l’aereo su cui viaggiava la moglie era quasi del tutto vuoto, mentre fuori dall’aeroporto sono in migliaia a chiedere, meglio implorare, un salvacondotto che li porti via lontano da quell’inferno. Per molti, dalla morte. 

Come è stato ampiamente dettagliato dall’ex militare, l’aereo preso dalla moglie era da trasporto militare C-17 Globmaster con direzione Norvegia. Paul non riesce quindi a spiegarsi come sia possibile che si stiano portando avanti delle evacuazioni così sbagliate.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Tiziana Terranova

Tiziana Terranova - Mi unisco allo sconcerto dell'ex militare inglese, Ma come si può non aiutare chi implora una chance per vivere, pur avendo a disposizione così tanti posti in aereo? Credo che questo retroscena sia l'anticipazione dell'atteggiamento che molti governi avranno nel gestire l'emergenza dei profughi afghani. Da italiana, mi auguro, che il mio Paese non si comporti come quello di Sua Maestà.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!