Iscriviti

Addio al creatore delle carte da gioco Yu-GI-Ho

Scomparso in mare in un incidente, ci lascia a 60 anni, ritrovato al largo di Okinawa in Giappone, dove stava facendo snorkeling, famoso negli anni '90 per aver creato Yu-Gi-Ho.

Esteri
Pubblicato il 7 luglio 2022, alle ore 16:55

Mi piace
0
0
Addio al creatore delle carte da gioco Yu-GI-Ho

Ascolta questo articolo

Kazuki Takahashi aveva 60 anni, scomparso a causa di un incidente in mare, ritrovato a Okinawa, al largo di Nago, è diventato famoso negli anni ’90 per aver creato le carte da gioco Yu-Gi-Ho. Il mondo dei gamers piange la sua dipartita, sui social infatti impazza il cordoglio per il fumettista scomparso.

Su twitter infatti scrivono resta in pace, noi continueremo a giocare con le tue carte per l’eternità e sarà tramandato di generazione in generazione, prenderemo il messaggio che hai impartito nel mondo e lo porteremo con noi finchè vivremo, i tuoi manga saranno sempre fonte di ispirazione per tutti noi.

Nato a Tokyo, brevettò le celebri carte e disegnò diversi anime di grande successo, Creatore del manga e anime Yu-Gi-Oh!, che tratta di un mondo fantastico in cui i personaggi si sfidano a duello tramite carte che prendono vita durante il combattimento e da cui è stato poi tratto anche un gioco di carte collezionabili, Yu-Gi-Oh! TCG

Il Gioco di carte di Yu-Gi-Oh! (anche noto come Yu-Gi-Oh! Trading Card Game, Yu-Gi-Oh! TCG o Yu-Gi-Oh! GCC) è un gioco di carte collezionabili reale derivato dall’analogo gioco immaginario che appare nel manga e anime Yu-Gi-Oh! (nel fumetto il gioco è chiamato “Magic & Wizards“, nel cartone animato è chiamato invece “Duel Monsters“).

Il Gioco comprende tre tipi principali di carte: Carte Mostro, Carte Magia e Carte Trappola. Attraverso l’Evocazione di Carte Mostro i giocatori cercano di danneggiare l’avversario, aiutati dai poteri di Carte Magia e Carte Trappola. Il gioco è pubblicato in Giappone dalla Konami; complessivamente è stato pubblicato in più di 40 nazioni. Nel 2009, la Konami ha annunciato che il totale delle vendite di carte aveva superato i 22,5 miliardi, il che ha permesso al gioco di entrare nel Guinness World Record come gioco di carte collezionabili con più carte vendute al mondo.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Martina Capit

Martina Capit - Mi spiace molto, ricordo molto bene che questo gioco impazzava quando ero piccola e c'era anche l'anime su Italia 1, che io però non seguivo tanto; è vero che non ho mai imparato a giocarci, però so che ha avuto un successo clamoroso, peccato per questo brutto incidente che ha visto la sua dipartita.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!