Iscriviti

Raffaele Bonanni: per Italia serve choc fiscale

Raffaele Bonanni, segretario nazionale Cisl, lancia l’allarme: "Serve subito un taglio forte delle tasse".

Economia e Finanza
Pubblicato il 28 giugno 2013, alle ore 14:01

Mi piace
0
0
Raffaele Bonanni: per Italia serve choc fiscale
Pubblicità
Raffaele Bonanni, segretario nazionale Cisl, lancia l’allarme: “Serve subito un taglio forte delle tasse”.
Raffaele Bonanni al XVII congresso confederale Cisl lancia il proprio appello al mondo politico:
“La situazione economica e sociale è al limite del collasso. Occorre una svolta: uno choc fiscale finalmente positivo, un taglio forte delle tasse.

 La madre di tutte le battaglie, madre di tutti i nostri guai rimane  la questione fiscale. Bisogna ridurre le tasse sui redditi da lavoro e pensione. Ma anche alle imprese che investono e assumono i giovani e i disoccupati. Dobbiamo farlo subito per dare una spinta forte all’economia ed ai consumi. Lo diciamo al presidente del Consiglio Letta e ai partiti che lo sostengono. E gli diciamo anche che occorre introdurre un nuovo assegno familiare e il credito di imposta per gli incipienti. Le risorse possono venire dalle flessibilità che l’Unione europea deve concederci, dal risparmio sugli interessi con la discesa dello spread e dalla riduzione delle troppe agevolazioni fiscali e detrazioni senza alcuna finalità sociale.

Si devono anche tassare di più i grandi patrimoni immobiliari e finanziari. E dobbiamo vendere il patrimonio del demanio pubblico. Ma il Governo, prosegue, deve bloccare ulteriori aumenti delle tasse locali. Non è possibile continuare così. Ci vuole finalmente un coordinamento tra tassazione nazionale.”

Video interessanti:
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!