Iscriviti

Pensione, pagamento di luglio 2020: disponibile il cedolino dell’assegno e della quattordicesima

L’Inps ha reso disponibile il cedolino relativo al pagamento della pensione di luglio 2020. Per chi ha i requisiti di legge arriverà anche la quattordicesima mensilità.

Economia e Finanza
Pubblicato il 22 giugno 2020, alle ore 17:50

Mi piace
3
0
Pensione, pagamento di luglio 2020: disponibile il cedolino dell’assegno e della quattordicesima

Negli ultimi giorni l’Inps ha reso finalmente disponibile il cedolino relativo alla pensione di luglio 2020. Si tratta di un passaggio fondamentale per tutti i percettori di un emolumento previdenziale erogato da parte dell’ente pubblico, visto che è possibile sapere in anticipo quando avverrà l’effettivo pagamento e a quanto ammonterà il prossimo rateo pensionistico. Oltre a ciò, la consultazione del documento è utile anche per effettuare le verifiche di rito.

Il pensionato potrà infatti verificare le diverse voci che compongono la notula al fine di riscontrare quali trattenute sono state applicate ai fini fiscali e di compensazione. Infine, ultimo ma non meno importante, i beneficiari con i requisiti di legge potranno verificare anche l’importo relativo all’accredito della 14ma mensilità.

Pensione, cedolino di luglio e Quattordicesima: ecco come scaricare il documento

Dal punto di vista pratico, non vi sono cambiamenti nella procedura di consultazione del cedolino di luglio. Il pensionato dovrà essere in possesso del codice Pin (o di un altro strumento di identificazione riconosciuto dall’Inps), da utilizzare unitamente al codice fiscale. A questo punto, dovrà quindi accedere all’area riservata del portale previdenziale e cliccare sulla voce “cedolino della pensione”.

Il secondo passaggio prevede di cliccare su “vuoi visualizzare il cedolino”. Si aprirà quindi una pagina dedicata alla verifica dei pagamenti, nella quale sarà possibile consultare il documento. In alternativa, è possibile entrare sul proprio fascicolo previdenziale e cliccare sulla voce “Prestazioni – Pagamenti”. La rata numero sette corrisponde a quella del mese di luglio e implementa anche l’eventuale 14ma.

Infine, proprio per quanto concerne la quattordicesima mensilità, è utile ricordare che si tratta di un importo assegnato solo in base alla presenza di specifici requisiti. Tra questi troviamo un’età non inferiore a 64 anni e un importo della pensione non superiore a due volte la minima. L’assegno varia dai 366 ai 655 euro, in base al tipo di contribuzione e all’anzianità di versamenti effettuati presso l’Inps.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Stefano Calicchio

Stefano Calicchio - La disponibilità del cedolino di luglio 2020 all’interno della propria area riservata permette ai pensionati di sapere con anticipo quale sarà la cifra esatta che verrà erogata a luglio. Si tratta di un’informazione importante per poter organizzare il proprio bilancio familiare. Oltre a ciò, molti pensionati potranno verificare anche l’eventuale presenza della quattordicesima mensilità assieme al relativo importo.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!