Iscriviti

Pensione di cittadinanza (e RdC), pagamento in anticipo a dicembre 2020 per ricevere fino a 780 euro

La pensione di cittadinanza arriverà in anticipo a dicembre 2020, così come avverrà per il reddito di cittadinanza. Ecco quando è previsto l’invio dell’assegno da parte dell’Inps; si punta a erogare le somme prima di Natale.

Economia e Finanza
Pubblicato il 12 dicembre 2020, alle ore 16:49

Mi piace
3
0
Pensione di cittadinanza (e RdC), pagamento in anticipo a dicembre 2020 per ricevere fino a 780 euro

In questi giorni si è tornati a parlare dei pagamenti anticipati delle pensioni di tipo ordinario. Ma c’è un altro emolumento erogato dall’Inps che a dicembre 2020 dovrebbe arrivare diversi giorni prima della data ordinaria di pagamento. Si tratta della cosiddetta pensione di cittadinanza, una misura di sostegno che viene concessa (su richiesta dell’interessato) in favore di chi vive particolari condizioni di disagio.

Nella pratica, i vincoli di accesso alla pensione di cittadinanza sono gli stessi che caratterizzano la fruizione del reddito di cittadinanza. La principale differenza sta nella posizione anagrafica del richiedente. Per ottenere questo particolare assegno bisogna infatti avere un’età uguale o superiore a 67 anni.

Se questo parametro viene rispettato (assieme a quelli economici, patrimoniali e di residenza già presenti con il RdC) si riceveranno fino a 780 euro al mese. Chi possiede redditi inferiori a questa cifra, ma rientra nei requisiti, potrà comunque beneficiare di un’integrazione. Inoltre, la pensione di cittadinanza non prevede la necessità di rinnovi allo scadere dei primi 18 mesi, ma viene garantita fino a quando si continuano a possedere i vincoli di partecipazione.

Pagamento pensione di cittadinanza a dicembre 2020: ricariche attese tra il 21 e il 24 dicembre 2020

Tenendo presente il quadro della situazione appena evidenziato, nel corso del mese di dicembre i pagamenti relativi alle pensioni di cittadinanza saranno probabilmente eseguiti con anticipo. Si tratta di una prassi seguita anche negli scorsi anni e che consente di garantire un reddito utile a sostenere le tradizionali spese di fine anno per il Natale e per il periodo di feste.

Entrando nel merito dei pagamenti, le ricariche per le pensioni di cittadinanza e per il reddito di cittadinanza dovrebbero essere disponibili a partire dal prossimo 21 dicembre, per essere completate entro il prossimo 24 dicembre 2020. I beneficiari che volessero controllare la data effettiva di ricezione potranno effettuare una verifica all’interno della propria area riservata Inps, entrando nel fascicolo previdenziale (sezione “pagamenti”) tra il 18 ed il 19 dicembre.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Stefano Calicchio

Stefano Calicchio - Le pensioni di cittadinanza rappresentano una importante integrazione al reddito per moltissimi pensionati che vivono condizioni di disagio. Trattandosi di persone in età avanzata, questi soggetti hanno infatti pochissime possibilità di integrare le proprie entrate mensili. Un elemento che diventa ancora più rilevante in un periodo difficile come quello attuale per via dell’emergenza sanitaria ed economica dovuta al coronavirus.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!