Iscriviti
Milano

Milano e la Lombardia sono il faro dell’innovazione in Italia

I dati elaborati dalla Camera di Commercio di Milano incoronano Milano e la regione Lombardia come i principali centri dell’innovazione in Italia; a livello europeo la regione occupa invece l’undicesimo posto.

Economia e Finanza
Pubblicato il 10 maggio 2017, alle ore 21:48

Mi piace
19
0
Milano e la Lombardia sono il faro dell’innovazione in Italia
Pubblicità

Sono in molti a considerare Milano come la capitale economica del nostro Paese. A supporto di questa affermazione troviamo anche una serie di dati recentemente elaborati e diffusi dalla Camera di Commercio di Milano.

Il tema principale su cui si è focalizzata la suddetta analisi è l’innovazione, uno dei tasti dolenti che meglio rappresenta le difficoltà del sistema economico italiano. Non a caso ogni giorno i mass media ci ricordano di quanto lo Stivale faccia fatica a tenere il passo dei paesi più progrediti. La ragione? A quanto pare una di queste è riconducibile alle limitate risorse investite nell’innovazione.

In questo scenario poco confortante, a svettare in positivo troviamo però Milano e la Lombardia. Con oltre 13 mila attività presenti, il capoluogo lombardo si conferma la prima città non solo della regione, ma dell’Italia intera. Roma segue però a brevissima distanza e si contraddistingue per la maggior presenza di imprese del settore chimico (quasi 1.000 su un totale nazionale di circa 6.000) e farmaceutico (245 su un totale di 764). Al terzo posto troviamo Torino con 6.529 attività, mentre Napoli è quarta con 5.407. A sorpresa si piazza al quinto posto Brescia con 2.578 attività.

Emerge inoltre un altro dato interessante: le imprese di Milano e della Lombardia eccellono per quanto riguarda la spese in attività di ricerca e sviluppo. Dei circa 11 miliardi di euro spesi a livello nazionale, oltre 3 miliardi (il 27,4%) sono riconducibili alle imprese lombarde.

Se a quanto speso dalle sole imprese si aggiungono anche gli investimenti delle istituzioni pubbliche e delle università, a quel punto il valore lievita raggiungendo i 4,5 miliardi di euro. Grazie a questa cifra la regione conquista l’undicesimo posto tra le principali aree europee che investono maggiormente in attività di research & development.

Video interessanti:
Cosa ne pensa l’autore
Antonio Sorice

Antonio Sorice - A livello economico, Milano e la Lombardia riescono a reggere il passo delle città e delle aree più importanti d’Europa. Non è quindi un caso che Milano venga considerata il motore dell’economia italiana. Ma se l’obiettivo è quello di non fermarsi e continuare a migliorare, a quel punto diventa indispensabile che anche a livello centrale vengano creati i dovuti presupposti affinché ciò si concretizzi. Maggiori sinergie e provvedimenti mirati possono dare ulteriore slancio non solo a Milano e alla Lombardia, ma anche a molte altre città e regioni italiane.

Lascia un tuo commento
Commenti

Non ci sono ancora commenti su questo contenuto. Scrivi la tua opinione per primo!